25/06/16 (41) Il colore degli alimenti

 Nei precedenti articoli abbiamo parlato degli alimenti da privilegiare nella dieta alimentare. Ora, prima di vedere cosa è meglio evitare, bisogna considerare una caratteristica fondamentale da non trascurare in un corretto programma nutrizionale: “La presenza di piatti multicolore”.

 

C’è molta differenza nel trovarsi davanti ad un piatto mono o bicolore (tipo bistecca ed insalata verde) rispetto ad una portata variopinta, l’umore cambia, si mangia più volentieri e l’alimentazione corretta non è più vista come una privazione, ma come la scoperta di nuovi e appetitosi piatti.

Può sembrare strano, eppure è così, “L’occhio vuole la sua parte”, ma questo è soltanto uno dei tanti aspetti che si nascondono dietro il colore degli alimenti.

Il colore è “vibrazione” e una combinazione dei cinque colori nell’alimentazione è assolutamente terapeutico, stimolante e salutare.            

Il colore dei cibi è dato da specifiche sostanze dette Phytochymichals che hanno particolari funzioni nel nostro organismo.

 

COLORE GIALLO - ARANCIO A dare il colore antitristezza per eccellenza sono Leutina e Zeaxantina, due sostanze antiossidanti che rinforzano la vista. Gli alimenti giallo-arancio (limoni, pompelmi, arance, peperoni, melone, ananas, prugna gialla, banana, oli vegetali, mais, zucca, albicocca e pesca) sono più ricchi di vitamina C che rafforza le difese del sistema immunitario e ha un effetto depurativo su tutto l’organismo. Contengono inoltre carotene che protegge le cellule dall’invecchiamento. Secondo la cromoterapia, il giallo favorisce la concentrazione, la creatività e la digestione.

Consiglio: prendete l’abitudine di bere di mattino, a digiuno, un bicchiere d’acqua tiepida con una spremuta di limone (rileggete la parte specifica dove abbiamo parlato del limone).

 

COLORE ROSSO È il colore della forza, stimolante ed antidepressivo. E’ usato contro molti disturbi dell’apparato respiratorio. La frutta e la verdura rossa sono ricche di Licopene e di Antocianine che prevengono le malattie cardiovascolari, limitano lo sviluppo di tumori (è dimostrata l’azione specifica protettiva del Licopene sulla crescita del tumore alla prostata) aumentano le difese immunitarie ed i processi di guarigione della pelle. Il colore rosso stimola il metabolismo, riattiva tutte le funzioni dell'ultimo tratto dell'intestino (facilitando l'eliminazione delle scorie) e porta una ventata di energia alle ghiandole surrenali e al sistema nervoso autonomo. Risultato: nell'organismo entra in circolo una maggiore quantità di Noradrenalina, sostanza che fa lavorare meglio e più in fretta le cellule adipose, e quindi ha un'azione dimagrante, il Licopene e Antocianine, facilitano inoltre il drenaggio dei liquidi e la circolazione vascolare. Per questo i cibi rossi accelerano il sistema linfatico, la seconda via d'uscita delle scorie, dopo l'intestino. Si ha bisogno di questi alimenti quando ci si sente abbattuti o si hanno carenze di ferro, poiché l'ossido di ferro è notoriamente rosso. Gli alimenti rossi sono anche depurativi e, grazie al loro alto contenuto di potassio, rinnovano le energie vitali. Pomodoro, fragola, prugna, ciliegia, peperone rosso, cocomero, mela rossa, arance rosse, anguria, barbabietola, ribes, peperoncino, ravanelli…             

Consiglio: è meglio non abusare dei pomodori, alimenti acidi, ma alternarli ad altri ortaggi rossi, soprattutto nelle insalate estive. La classica caprese è un abbinamento di alimenti acidi: non è l’ideale per il buon equilibrio intestinale!!!

 

COLORE VERDE Il colore verde degli ortaggi è dato dalla Clorofilla, ricca di magnesio, che aiuta a regolare il metabolismo dei grassi e degli zuccheri. Il verde è il colore dell’equilibrio energetico, calmante disintossicante e persino antinfluenzale. Tutte le verdure e gli ortaggi di colore verde e legumi come piselli, fave, kiwi, spinaci, broccoli, asparagi, cetrioli, basilico, carciofi, prezzemolo, insalata verde, zucchine, sono ricchi di Clorofilla, Magnesio, Selenio, Carotenoidi, Luteina, Polifenoli e Vitamina C, che favoriscono il buon funzionamento del sistema vascolare e la conduzione degli impulsi nervosi. Il magnesio poi è fondamentale in numerosi processi enzimatici che intervengono nell’assorbimento del calcio, del fosforo, del sodio e del potassio, minerali preziosi per irrobustire le ossa, i vasi sanguigni, la vista e i denti. Polifenoli e Vitamina C hanno un’azione antitumorale sulla crescita cellulare anomala, eccellenti depurativi del sangue, favoriscono il drenaggio linfatico e irrobustiscono il sistema cardiocircolatorio.                               

Il Verde è un colore rigenerante che trasmette tranquillità ed è consigliabile evitarlo nei momenti di "calo" d’energia.

 

COLORE BLU - VIOLA I cibi blu - viola, melanzane, broccoli, cavoletti, frutti di bosco, uva nera, radicchio, fichi, prugne, contengono le Antocianine che contribuiscono a migliorare e proteggere la vista, la struttura dei piccoli vasi sanguigni i capillari e prevengono il deposito di colesterolo sui vasi, l’aterosclerosi e migliorano la funzionalità renale. Tra i prodotti del gruppo blu-viola, il ribes e il radicchio sono ottimi antiossidanti perché ricchi di vitamina C e protagonisti nella formazione della Carnitina e del Collagene. Il radicchio inoltre, come fichi, ribes, more e prugne, contiene il Potassio che protegge il tessuto osseo e diminuisce il rischio di patologie cardiovascolari e l’ipertensione. Le melanzane sono ricche di Magnesio e i frutti di bosco curano la fragilità dei capillari e prevengono le infezioni del tratto urinario, sono amici di un intestino sano con la loro fibra solubile che regola l’assorbimento degli altri nutrienti e alimenta la flora microbica intestinale. Nel blu-viola ci sono alimenti ricchi di fibra e di Carotenoidi, attivi contro tumori, patologie cardiovascolari incluso l’ictus, cataratta, invecchiamento cellulare, patologie neurodegenerative e invecchiamento cutaneo.

Consiglio: due dita di buon vino rosso di sera aiutano a star meglio (in assenza di patologie!)

 

COLORE BIANCO Mela, sedano, pere, finocchi, porri, cipolle, funghi, cavolfiore sono dominati dal bianco dato dalla Quercetina, sono ricchi di Potassio, Vitamina C, Polifenoli, composti Solforati e Flavonoidi. Sono ricchi di Fibre e Sali minerali, permettono di rinforzare il sistema scheletrico le ossa e l’apparato cardiocircolatorio rendendo più fluido il sangue. I porri, le cipolle e l’aglio contengono un particolare composto detto Allucina potentissimo antiossidante(leggi la parte dedicata a questi speciali vegetali). Tutti contribuiscono a ridurre naturalmente i livelli di colesterolo nel sangue.

Questi alimenti svolgono una benefica azione sul sistema nervoso, sul cervello e sulle facoltà intellettive superiori.

 

IN CONCLUSIONE                                                           

Negli ultimi anni, la cromoterapia ha avuto un notevole sviluppo grazie ai numerosi studi scientifici che evidenziano come i colori condizionano il sistema nervoso, immunitario e metabolico dell’uomo. Vedere una tavola colorata certamente ci farà accostare ad essa con più soddisfazione, c’è tutto da guadagnarci in sapori, profumi e naturalmente in benessere. Impariamo , quindi, ad utilizzate questi preziosi e colorati alimenti, ricordandoci che una tavola poco “colorata” è triste per gli occhi e per il corpo.

 

Liberamente tratto da un articolo della Dott.ssa Alessandra Obbili

                                                                                       Vi consiglio di vedere questo video:

Articoli correlati

Healthy Life: Apre la nuova rubrica 'Salute e Benessere' di Vocenuova, Cristiana Carradori la redattrice
Pubblicato il 15/04/2013 • leggi all'articolo
Perchè seguire Healthy Life e i consigli di Cristiana Carradori?
Pubblicato il 16/04/2013 • leggi all'articolo
Come funziona questa rubrica?
Pubblicato il 16/04/2013 • leggi all'articolo
(2) Cambiamo le abitudini sbagliate. Rinforziamo il sistema immunitario
Pubblicato il 15/05/2013 • leggi all'articolo
(3) Perchè non facciamo le cose che ci fanno bene?
Pubblicato il 01/06/2013 • leggi all'articolo
(4) Inquinamento? La natura ci protegge!
Pubblicato il 01/07/2013 • leggi all'articolo
(6) Il segreto per una buona salute…L’OMEOSTASI
Pubblicato il 30/08/2013 • leggi all'articolo
(8) E’ ora di impostare un percorso salutare
Pubblicato il 30/09/2013 • leggi all'articolo
(10) Quale dieta adottare? L’industria del dimagrimento!
Pubblicato il 31/10/2013 • leggi all'articolo
(27) Olio Extra Vergine d’Oliva e le sue grandi virtù
Pubblicato il 25/01/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus