17/10/14 La scure del Governo si abbatte anche sulla pubblica amministrazione. Difesa, Sicurezza e Soccorso Pubblico: Dirigenti e Ufficiali Omogeneizzati senza classi e scatti

ROMA. Con l’approvazione in Consiglio dei Ministri della Legge di Stabilità per il 2015 c’è stata una nuova e profonda sforbiciata sul pubblico impiego, sui ministeri (Lavoro, Istruzione, Difesa, Agricoltura, Esteri ed Infrastrutture) e sugli acquisti di beni e servizi della pubblica amministrazione, per un valore che supera i 6 miliardi di euro. I tagli si sono abbattuti  anche sulle Regioni, con possibili ricadute sulla Sanità, nonché sui Comuni e sulle Province. Nel processo di contenimento della spesa sono entrate anche le Società partecipate. Tornando al pubblico impiego e, in particolare, al personale del comparto Difesa, Sicurezza e Soccorso Pubblico è stato previsto un nuovo stop agli avanzamenti automatici di stipendio ovvero alle classi e agli scatti che consentono di ottenere, come noto, un leggero incremento del monte salariale con cadenza pluriennale. Il blocco di questo automatismo è rivolto al personale non contrattualizzato ovvero ai Generali, ai Colonnelli ed agli Ufficiali omogeneizzati. Il mancato ripristino del meccanismo colpisce ancora una volta le Forze Armate, la Polizia di Sato, i Vigili del fuoco, la  Forestale e la  Polizia Penitenziaria. Questa disposizione, di cui non si comprende ancora il senso, ha spiazzato i Vertici dei ministeri interessati perché gli automatismi dovevano essere ricompresi nello sblocco stipendiale che alla fine per fortuna è arrivato. La questione del mancato sblocco, che riguarda, è il caso di ribadire, il solo personale del comparto Difesa e Sicurezza e Soccorso Pubblico non contrattualizzato, sarà presumibilmente riaffrontata in Parlamento. Ed intanto, per il pubblico impiego continuerà ancora per un altro anno il blocco economico dei contratti pubblici ( sino al 31.12.2015). L’entità del risparmio è stimata su oltre 2 miliardi di euro. Per quanto attiene più specificatamente al personale della Difesa, è opportuno sottolineare che nel testo della Legge di Stabilità sono contenute varie norme volte a: eliminare il trasporto collettivo mediante linee bus affidate a terzi, alla scadenza dei contratti di trasporto; ridurre i locali di rappresentanza;  revisionare e ridurre gli uffici giudiziari militari; ridurre le dotazioni organiche del personale civile presso le rappresentanze militari all'estero; abrogare la norma che prevedeva la terza stella ai Capi dei Corpi;  cancellare le promozioni alla vigilia per gli ufficiali e i Sottufficiali; ridurre l’indennità di ausiliaria; ridurre gli incentivi a favore degli ufficiali piloti e dei controllori del traffico aereo. Cosa dire di tutto ciò?. Pur avendo ottenuto lo sblocco delle retribuzioni legate al nuovo grado, si rimane comunque con l’amaro in bocca considerando soprattutto che queste penalizzazioni avranno un impatto negativo sulle future pensioni.   

Per altri chiarimenti, mi potete trovare su questa pagina facebook.

Articoli correlati

Forze armate e polizia: arrivano gli aumenti tra 125 e 136 euro
Pubblicato il 30/01/2018 • leggi all'articolo
L'appello della polizia alle mamme: ''Non postate foto dei bambini, il 50% va su siti pedopornografici''
Pubblicato il 24/02/2016 • leggi all'articolo
Intervista al Sottosegretario alla Difesa On. Domenico Rossi
Pubblicato il 23/01/2016 • leggi all'articolo
L'arresto choc dei tre poliziotti per spaccio e corruzione: parla il Segretario di Polizia Coisp
Pubblicato il 08/10/2015 • leggi all'articolo
Blitz anti-droga a Marcianise: 16 arresti tra cui 3 poliziotti. Tutti i nomi.
Pubblicato il 08/10/2015 • leggi all'articolo
Trattamento pensionistico del personale militare. Parte quinta
Pubblicato il 20/07/2015 • leggi all'articolo
Trattamento pensionistico del personale militare. Parte quarta
Pubblicato il 16/07/2015 • leggi all'articolo
Trattamento pensionistico del personale militare. Parte terza
Pubblicato il 16/07/2015 • leggi all'articolo
Trattamento pensionistico del personale militare. Parte seconda
Pubblicato il 14/07/2015 • leggi all'articolo
Trattamento pensionistico del personale militare. Parte prima
Pubblicato il 13/07/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus