03/04/17 Esplosione in metro a San Pietroburgo. Almeno 10 morti

SAN PIETROBURGO. Ennesima strage, questa volta a San Pietroburgo. Due esplosioni sono avvenute nella linea blu della metropolitana: lo scoppio principale all’interno di un vagone nella stazione di Sennaya Ploshchad, mentre la seconda al Teknologicheskiy Insitut. Circa 10 vittime e molti feriti.

Non sono ancora chiare le cause dell’esplosione, ma sui social sono apparse immagini che mostrano il deflusso dei passeggeri dalle pensiline invase dal fumo. Sono state chiuse 7 fermate della metropolitana e sono in corso le operazioni per far evacuare i passeggeri. Dovrebbe trattarsi di più ordigni da circa 200-300 grammi di tritolo.

Putin è stato informato ed è in contatto con le autorità. Queste le sue dichiarazioni: “I motivi al momento non sono chiari, non escludiamo nessuna pista: né quella criminale, né quella terroristica. Le indagini sono in corso”.  

 

Articoli correlati

Bomba carta esplode a Via Ferrante Imparato: un morto e una donna ferita
Pubblicato il 22/12/2017 • leggi all'articolo
Milano: esplosione in un bar, si è pensato al peggio
Pubblicato il 02/10/2016 • leggi all'articolo
Milano: falso allarme sulla metro, bloccate due linee
Pubblicato il 28/05/2016 • leggi all'articolo
Ultim'ora Giugliano: tremenda esplosione in una fabbrica di fuochi d'artificio
Pubblicato il 18/07/2015 • leggi all'articolo
Aumentano i controllori sui treni regionali e metropolitani Trenitalia
Pubblicato il 06/03/2015 • leggi all'articolo
Napoli, a Natale si inaugura la ''stazione della storia''
Pubblicato il 04/06/2014 • leggi all'articolo
Turchia: è strage in miniera, 232 morti e 75 feriti
Pubblicato il 14/05/2014 • leggi all'articolo
Metro Aversa-Piscinola: treni ogni 15 minuti in 3 fasce orarie
Pubblicato il 11/03/2014 • leggi all'articolo
Aversa, bomba alla filiale Unicredit in via Libertà
Pubblicato il 28/02/2014 • leggi all'articolo
Recale, esplosione di una bombola a gas, 4 feriti e danni all'intera abitazione
Pubblicato il 27/11/2013 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus