05/08/15 Clan dei Casalesi: Ernesto Badellino si spaccia per poliziotto, denunciato

FORMIA. Si chiamava «Associazione nazionale» operatori di polizia, ma non aveva nulla a che vedere con questure e commissariati: un nome conferito quasi in spregio alle divise, visto che a presiederla era il fratello del fondatore del clan dei Casalesi e a farvi parte erano una schiera di pregiudicati che asserivano di avere la fedina penale pulita.

A smantellare il sodalizio attivo a Formia - e che puntava ad accreditarsi presso gli enti locali come soggetto di protezione civile - ci ha pensato la Digos di Latina con il commissariato di Formia, su delega della procura della Repubblica di Cassino, arrivando a denunciare quattro persone con l’ipotesi di reato di false attestazioni a pubblico ufficiale e usurpazione di titolo. Effettuate anche delle perquisizioni.

Quello che stanno cercando ora di verificare il procuratore capo della Repubblica di Cassino, il dottor Paolo Auriemma e il questore di Latina, Giuseppe De Matteis, e' il perche' il segretario nazionale dell'associazione non abbia segnalato alle forze dell'ordine una simile anomalia.

Le indagini sono iniziate nelle scorse settimane quando Ernesto Bardellino e il segretario dell'associazione formiana, hanno inviato al sindaco Sandro Bartolomeo una lettera in cui lo invitavano ad usufruire dei servizi dell'associazione di volontariato sottolineando che: "Se in questa citta' esiste un cancro da estirpare chiamato camorra, noi abbiamo i mezzi e la disponibilita' per combattere questo cancro".

Articoli correlati

A 24 anni dalla morte di Don Peppe Diana e dall'ascesa dei nuovi casalesi
Pubblicato il 19/03/2018 • leggi all'articolo
"Le femmine boss": le donne di casa Bidognetti
Pubblicato il 07/02/2017 • leggi all'articolo
Camorra, blitz contro i Casalesi: 4 arresti tra cui la sorella del boss Michele Zagaria
Pubblicato il 01/10/2015 • leggi all'articolo
Camorra: sequestrato il tesoro di Francesco Grassia, l'imprenditore del Clan dei Casalesi
Pubblicato il 28/07/2015 • leggi all'articolo
Camorra: scoperto arsenale nascosto nelle case di due affiliati al clan dei Casalesi
Pubblicato il 28/01/2015 • leggi all'articolo
Camorra, sequestri per 8 milini di euro all'imprenditore Giovanni Malinconico, uomo di fiducia del clan dei Casalesi
Pubblicato il 18/11/2014 • leggi all'articolo
Camorra, estorsioni a imprenditori e commercianti di Carinaro e Teverola: quattro arresti
Pubblicato il 04/11/2014 • leggi all'articolo
Torna a parlare il pentito Iovine: ''Cesaro era in contatto con i clan della camorra locale''
Pubblicato il 05/08/2014 • leggi all'articolo
Chiesto l'arresto di Cesaro per associazione mafiosa. Tremano politici e sindaci
Pubblicato il 24/07/2014 • leggi all'articolo
ULTIM'ORA: appalti a Lusciano, ordine di arresto per Luigi Cesaro
Pubblicato il 23/07/2014 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus