30/10/14 Gricignano: due anni di amministrazione in un manifesto

GRICIGNANO. Natale si avvicina, fa freddo, l'anno finisce ed è tempo di inesorabili bilanci. C'è chi li fa alla fine dell'anno solare e chi invece preferisce farli biennali. E' il caso dei consiglieri comunali d'opposizione Santagata, Di Luise e Lettieri che in un manifesto affisso in tutta la cittadina denunciano sprechi ed omissioni. Quattro i punti citati. In primo luogo lo sperpero di 1 milione e mezzo di euro, bruciati, vanificati nel nulla.

Si perche effettivamente non è dato sapere questo danaro che fine abbia fatto. Nel 2012 quando il comune si trovava ad essere amministrato dalla commissione prefettizia l'ammontare dell'avanzo di amministrazione era di più di un milione e mezzo di euro, nel 2013, con l'insediamento dell'amministrazione guidata dal sindaco Moretti, tale somma del fondo di cassa scendeva a circa 800mila euro. Oggi nel 2014 tale avanzo è sparito, non esiste, non ce ne è più traccia. La domanda posta dai consiglieri di minoranza sembra quindi essere più che lecita: che fine hanno fatto questi soldoni? Sembrerebbe che non si trovi traccia di utilizzo nel riequilibrio di bilancio, quindi dove sono?

Ma il manifesto parla anche di altro, come l'inesorabile aumento di Imu, Tasi e Tari. Ma soffermiamoci sulla famigerata tassa che riguarda la raccolta dei rifiuti urbani. Ebbene sembrerebbe che nel 2014 la percentuale di raccolta differenziata abbia registrato una notevole deflazione, insomma sia peggiorata, con il conseguente aumento del costo pro capite del servizio. E con i tempi che corrono non è certo una bella notizia per i gricignanesi. Poco ci si ferma sulla sull' eliminazione delle detrazioni per i disabili e per le fasce deboli, pur contemplate nel vecchio regolamento comunale, non sarebbero mai state applicate, forse per la poca sensibilità di questa amministrazione verso chi è meno fortunato. Ultimo ma solo in ordine cronologico il problema della puzza, del fetore che la popolazione di Gricignano è obbligata a sentire da anni ormai. Cavallo di battaglia personale del sindaco Moretti durante l'ultima campagna elettorale e lungo tutta la durata dell'attuale mandato, il problema sembra ancora lontano dall'essere risolo.

Qui possiamo essere più clementi: cara maggioranza, siamo in inverno, quindi le finestre delle case rimarranno chiuse fino ad aprile, avete ancora "un pò di tempo" per risolvere la questione, in fin dei conti due anni cosa sono mai?!

Articoli correlati

Gricignano al Centro: Vittorio Lettieri ufficializza la candidatura di Nicola Cristiani
Pubblicato il 03/04/2019 • leggi all'articolo
Elezioni, i nomi dei 109 candidati casertani alle parlamentarie del M5S
Pubblicato il 16/01/2018 • leggi all'articolo
#cambiAMOgricignano, Santagata: ''Domenica 21 gennaio incontro coi cittadini della zona Us Navy. Aquilante candidato sindaco? Una bocciatura per Moretti''
Pubblicato il 11/01/2018 • leggi all'articolo
Gricignano: Aquilante pronto a presentare logo e lista, in bilico la posizione di di Luise
Pubblicato il 09/01/2018 • leggi all'articolo
Gricignano: il 23 dicembre il Concerto di Natale presso la Chiesa di Sant'Andrea Apostolo
Pubblicato il 22/12/2017 • leggi all'articolo
#cambiAMOgricignano, Santagata: ''Sono orgoglioso di presentare il nostro logo''
Pubblicato il 22/12/2017 • leggi all'articolo
Gricignano: spari al centro di accoglienza, Bobb Alagiee si risveglia dal coma
Pubblicato il 16/11/2017 • leggi all'articolo
Gricignano - polemiche sulle graduatorie per il Servizio Civile: ''Vogliamo fare luce sulla vicenda''
Pubblicato il 01/11/2017 • leggi all'articolo
Gricignano - ennesimo rogo tossico, cumuli di amianto in fiamme
Pubblicato il 14/10/2017 • leggi all'articolo
Gricignano Attiva e Osservatorio Politico formalizzano l'accordo: Santagata alla guida del progetto
Pubblicato il 13/10/2017 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus