24/11/13 XIII edizione della sagra delle sagre a Sant'Angelo dei lombardi

SANT'ANGELO DEI LOMBARDI. La Sagra delle Sagre 2013, promossa ed organizzata dall'Associazione Turistica Pro Loco "Alta Irpinia-Sant'Angelo dei Lombardi" si è tenuta sabato 16 e domenica 17 novembre 2013, nell'originale e caratteristico Centro Storico di Sant'Angelo dei Lombardi .

L'evento, nato da una idea di Tony Lucido e Michele Vespasiano, ha avuto come obiettivo il valorizzare e promuovere i prodotti tipici, l'enogastronomia altirpina, l'artigianato artistico e rurale, la cultura materiale ed immateriale, le tradizioni culturali e popolari dell'Alta Irpinia ed il turismo:ha voluto concorrere a promuovere l'economia delle zone interne.

La Sagra delle Sagre, giunta ormai con successo alla XIII edizione, si svolge per due intere ed intense giornate nel suggestivo Centro Storico, con la caratteristica pianta medievale, tra vicoli, androni, portali, slarghi, ecc. tra scorci di case antiche o ricostruite, dopo il sisma del 23 novembre '80. Si offre ai visitatori ed ai turisti, che a diverse migliaia resteranno suggestionati ed affascinati. Questa manifestazione, che esula, dalla classica sagra, fatta solo di proposte culinarie ed di offerte di enogastronomia, è diventata ormai, uno dei più rilevanti appuntamenti turistici della stagione autunnale dell'entroterra campano e delle regioni limitrofe, di fatto, questa rassegna chiude la stagione delle sagre: è l'ultimo appuntamento del settore.

Il programma seguito ha previsto la degustazione di prodotti tipici locali, la presenza delle migliori enoteche della provincia di Avellino; ci saranno suoni, canti e balli tipici della tradizione contadina altirpina, la montemaranese, non mancheranno animazioni per bambini, artisti di strada, posteggiatori, gruppi folk e band per giovani che, faranno da colonna sonora alla Sagra delle Sagre.

Questa importante manifestazione, diventata la rassegna di tutte le Sagre dell'Irpinia, una sorta di vetrina del turismo delle zone interne, ha proposta all'attenzione dei turisti, visitatori e curiosi, i famosi prodotti caseari, provoloni podolici, pecorino di Bagnoli, in particolare "Il Carmasciano", castagne e tartufi, i prosciutti ed insaccati, miele, biscotti, taralli, pane cotto a legna, i prodotti dell'orto, con la filiera corta. Tantissimi sono i prodotti noti per la genuinità, originalità e bontà!

L'artigianato artistico, rurale e di servizio, come sempre è stato il fiore all'occhiello della Sagra, insieme alla presenza di Istituzioni, Scuole ed Enti che da anni assicurano una qualificata presenza.

Gli appassionati del turismo "plein air", i Camperisti, con le loro famiglie, hanno guardato con particolare attenzione, quasi con affetto alla Sagra delle Sagre. Infatti, sono diverse centinaia i camperisti che, ogni anno, scelgono di condividere con gli organizzatori, un interessante fine settimana. 

Sono stati programmati laboratori del gusto, tavole rotonde, convegni, dibattiti, durante, prima e dopo l'evento.

La pro loco ha programmato visite guidate ai siti storici più importanti: Cattedrale con Cripta, Centro Storico, il Castello Longobrado, il Convento di San Marco e la meravigliosa Abbazia del Goleto, definita "l'Assisi del Sud". Un servizio navetta collegherà il Centro con la suggestiva Abbazia del Goleto, fondata dal San Guglielmo da Vercelli.

 

 

Sant'Angelo Dei Lombardi (AV) - XIII edizione... di VoceNuovaTv

comments powered by Disqus