02/01/15 La Corpora all’attacco del quarto posto

AVERSA. L’albero di Natale, per tradizione, si ripone in soffitta il 6 gennaio. Con la gara del 4 gennaio la Corpora avrà ancora due giorni di tempo per scartare il proprio regalo, gratificazione per un Natale e Capodanno interamente trascorsi in palestra. Il regalo è il quarto posto, che il calendario mette gentilmente in palio nella prima sfida del 2015, che vedrà Aversa sfidare sul proprio campo Trento, che la precede in classifica di un solo punto. Il turno di riposo previso per la Beng Rovigo renderà infatti matematica la quarta piazza in caso di successo delle ragazze allenate da Luciano Della Volpe.

L’avversaria è però delle più pericolose: Trento è ancora imbattuta in trasferta (5 su 5 il record lontano dal proprio campo) e annovera fra le sue fila la top scorer dell’intera A2, ventisettenne Giada Marchioron. La sfida del PalaJacazzi contro le trentine arriva dopo il vittorioso derby che ha infiammato il palazzetto normanno: questa componente, unita a una classifica che offre un sentiero per la scalata, rende i tre punti in palio pesantissimi, anche in vista di una sequenza di fuoco, che vedrà la Corpora affrontare consecutivamente tutte le squadre che coabitano con lei nella parte sinistra della classifica: Trento, Vicenza, Rovigo, Monza, Pavia e Bolzano.

 

A presentare il match è Marina Cvetanovic, opposto sloveno della squadra aversana nonché una delle bocche da fuoco più prolifiche dell’intera A2 (115 punti già messi a referto in 9 gare disputate): “Trento è certamente una signora squadra, con individualità di altissimo profilo. Più che concentrarci sugli avversari però dobbiamo concentrarci su noi stessi. Se noi facciamo il nostro gioco possiamo fare davvero bene e tutti sono alla nostra portata: è questa la convinzione che il gruppo ha maturato”. Idee altrettanto chiare per la giocatrice sulle prospettive Corpora in questa stagione: “E’ difficile oggi, a gennaio, capire qual è la posizione che ci compete ma non fermerei le ambizioni della squadra al quarto posto che domenica abbiamo la possibilità di centrare. Potenzialmente possiamo andare ancora più avanti, vista la recente striscia di vittorie non mi pongo limiti”.

Il regalo è dunque pronto per essere scartato, ma per farlo occorrerà passare sportivamente sul corpo di una squadra dalla grandissima determinazione. Fischio d’inizio nell’impianto normanno di via Salvo D’Acquisto fissato per le ore 18.00.

Articoli correlati

Trento: 10 arresti per pedofilia, spunta dossier su Yara Gambirasio
Pubblicato il 16/10/2017 • leggi all'articolo
Trento: bambina di 4 anni si ammala di malaria in italia e muore
Pubblicato il 05/09/2017 • leggi all'articolo
Trento: padre uccide due figli a martellate, poi si toglie la vita
Pubblicato il 28/03/2017 • leggi all'articolo
Qualità della vita: Mantova prima in Italia, male Milano e Napoli
Pubblicato il 28/11/2016 • leggi all'articolo
Ecosistema Urbano: Verbania, Trento e Belluno le città più vivibili
Pubblicato il 26/10/2015 • leggi all'articolo
Comunali: affluenza in netto calo, crolla Forza Italia
Pubblicato il 12/05/2015 • leggi all'articolo
Playoff, a Rovigo gara 1 dei quarti
Pubblicato il 16/04/2015 • leggi all'articolo
Playoff raggiunti, Aversa sogna la A1
Pubblicato il 13/04/2015 • leggi all'articolo
La Corpora espugna Caserta: play-off più vicini
Pubblicato il 30/03/2015 • leggi all'articolo
La Corpora al rush finale per i play-off
Pubblicato il 27/03/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus