30/12/13 (14) Approfondiamo le categorie degli alimenti. L’acqua primo alimento fra tutti

Iniziamo ad esaminare nello specifico gli alimenti delle piramidi alimentari, tanto decantate negli articoli precedenti, quella mediterranea e quella dell'idratazione.

Alimento per eccellenza, primo fra tutti, è "l'acqua".

Questo preziosissimo elemento ha generato la vita sulla Terra ed è anche uno dei principali componenti del corpo umano, per circa il 70%.

Osservando però i meccanismi della nostra sopravvivenza, attraverso le diverse funzioni fisiologiche, eliminiamo quotidianamente moltissimi liquidi. Per rimpiazzarli è indispensabile reintrodurli attraverso l’alimentazione e soprattutto bevendo acqua (in media circa un litro e mezzo - due al giorno). Così facendo è possibile attivare fantastiche trasformazioni fisiche dopo soli pochi mesi, visto il suo potere disintossicante: può ripulire le cellule dalle scorie (ovvero dai radicali liberi), può accellerare il metabolismo e rallentare l’invecchiamento (aiutando a mantenere la pelle elastica e compatta), può regolare la circolazione sanguigna, la riproduzione delle cellule, la pressione arteriosa, la digestione e tanto altro.

E’ da considerare come un'ottima alleata, visto che è priva di calorie e facilita il senso di sazietà. Se prenderete l'abitudine di bere 2 bicchieri di acqua prima dei pasti, vi aiuterà a mangiar meno. Portatevi sempre dietro una bottiglietta piena, pronta all'uso, in modo da scolpire e rassodare il corpo senza diete estenuanti o chirurgia estetica; la pelle sarà più luminosa, impedirete l’accumulo dei grassi in eccesso e diminuirà anche la cellulite.

Potete alternarla anche con del tè verde, con tisane o infusi naturali.

Per fare scorta di acqua tutti i giorni è possibile seguire alcuni consigli:

1) Inizia e concludi la giornata con una buona abitudine. I momenti migliori per assumere l’acqua (1 o 2 bicchieri) sono la mattina a digiuno e la sera prima di coricarsi.

2) Portare sempre una bottiglia d’acqua con te

3) Sostituisci il caffè con tè verde o tisane

4) Sorseggia acqua a temperatura ambiente ogni volta che insorge la fame         

5) Bevi sempre a piccoli sorsi, specialmente durante i pasti

6) Prima di sederti a tavola bevi un bicchiere pieno d’acqua: mangerai la metà e avrai meno fame

7) Scegli, ogni volta che è possibile, zuppe e cibi liquidi invece di pietanze solide

8) Mangia almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno

9) Durante l’attività sportiva, bevi frequentemente per reintegrare la perdita di liquidi            

Bevendo l'acqua in maniera adeguata si potrà riequilibrare facilmente il peso corporeo (evitando bibite zuccherate o alcoliche).

Potremo affrontare al meglio anche l’esercizio fisico, assecondando l’esigenza del nostro organismo di essere adeguatamente idratato (consideriamo che la muscolatura quando è attiva assorbe molta acqua e attraverso il sudore abbassiamo la temperatura corporea).                   

I sintomi della disidratazione

Il primo sintomo della disidratazione è la secchezza della bocca. Se lo stato di disidratazione aumenta si assiste a:              

*secchezza della pelle e delle mucose (comprese quelle dell’occhio)               

*comparsa di senso di affaticamento  

*mal di testa                                                                                         

*arrossamento della pelle                                                                

*crampi muscolari                                                                                             

*perdita di appetito                                                                                          

*intolleranza al calore                                                                                    

*apatia                                                                                                                                                                                                                                                    

Ulteriore aggravamento della disidratazione determina:  

*vertigini, nausea, vomito e tachicardia                                                             

La carente assunzione di acqua può causare alcuni sintomi tra i quali sensazione di enorme stanchezza, cefalea, difficoltà digestive con scarso assorbimento di nutrienti, vitamine e sali minerali che già si presentano ad un livello di disidratazione corrispondente all’1-2% del peso corporeo.

 Nelle persone anziane può accadere con maggior frequenza rispetto a quelle giovani che il segnale di sete funzioni in modo ritardato e inadeguato con conseguenti rischi da disidratazione, per questo motivo è consigliabile non dimenticare mai di avere a disposizione una bottiglietta con acqua da sorseggiare nel corso della giornata, perchè il nostro organismo non possiede alcuna riserva di acqua.

 

Allora facciamoci furbi, basta poco per recuperare salute, benessere e bellezza.  Prima di ricorrere a costosissime creme, ad altrettanto costosi trattamenti di bellezza o a visite mediche e farmaci miracolosi … cominciate a bere l'acqua!          

Tratto liberamente da un articolo di Luisa Barbieri e di Silvia Nava                    

 

                                                                             Vi consiglio la visione di questo video            

Articoli correlati

Healthy Life: Apre la nuova rubrica 'Salute e Benessere' di Vocenuova, Cristiana Carradori la redattrice
Pubblicato il 15/04/2013 • leggi all'articolo
(10) Quale dieta adottare? L’industria del dimagrimento!
Pubblicato il 30/10/2013 • leggi all'articolo
(8) E’ ora di impostare un percorso salutare
Pubblicato il 30/09/2013 • leggi all'articolo
(7) “L’intestino…radice dell’albero umano e secondo cervello”
Pubblicato il 15/09/2013 • leggi all'articolo
(6) Il segreto per una buona salute…L’OMEOSTASI
Pubblicato il 30/08/2013 • leggi all'articolo
(4) Inquinamento? La natura ci protegge!
Pubblicato il 30/06/2013 • leggi all'articolo
(2) Cambiamo le abitudini sbagliate. Rinforziamo il sistema immunitario
Pubblicato il 30/05/2013 • leggi all'articolo
(1) Per prima cosa consiglio a tutti la visione del film 'home'
Pubblicato il 15/05/2013 • leggi all'articolo
(5) Strategie per vivere meglio? Impariamo a riciclare!
Pubblicato il 30/07/2013 • leggi all'articolo
(3) Perchè non facciamo le cose che ci fanno bene?
Pubblicato il 15/06/2013 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus