20/01/16 Alla ricerca dell’appalto giusto in Campania

ROMA. Ancora una volta, grazie al potente motore di ricerca di Appaltitalia abbiamo selezionato una serie di informazioni utili alle imprese che vogliono essere aggiornate sulle ultime notizie e opportunità appalti in Campania. Diamo dunque uno sguardo alle gare in corso nelle province di Napoli, Caserta e Salerno.

Partiamo da Caserta. La prima gara che intendiamo sottoporre all’attenzione dei lettori ha come protagonista la Azienda Sanitaria Locale di Caserta, che ha indetto una procedura aperta per l'affidamento triennale, rinnovabile per altri 2 anni, di sistemi diagnostici in service e reagenti per i laboratori di analisi del Dipartimento di Medicina di Laboratorio. L’appalto è suddiviso in ben 20 distinti lotti e il suo valore complessivo è di 5.655.000 euro su base triennale; per partecipare c’è tempo fino al 2 febbraio. Altre informazioni riguardano gli ambiti di intervento, che vanno, tra l’altro, dalla “Identificazione ed antibiogrammi in automatismo” alla “Immunometria”, dalla “Identificazione ed antibiogramma di batteri e lieviti patogeni con metodica manuale” alla “Diagnosi rapida di infezioni respiratorie, gastrointestinali e sepsi”, e ancora “Ceppi microbici standardizzati per il controllo interno”, “Sistema automatico per la colorazione di vetrini microbiologici con metodo gram e con Ziehl-Neelsen” e “Sospensioni batteriche per Widal-Wright”.

Ci spostiamo a Salerno. Ha invece come oggetto l’affidamento del servizio di manutenzione integrale degli autoveicoli utilizzati dalla Salerno Pulita SpA nelle attività di raccolta integrata dei rifiuti per la città di Salerno il bando promosso dall’azienda che si occupa dei rifiuti nel salernitano. Si tratta, nel dettaglio, di una gara suddivisa in due lotti: il primo è relativo ai mezzi immatricolati dopo l’anno 2010, il secondo invece quelli più vecchi; la durata del servizio è fissata in cinque anni con facoltà, tuttavia, di anticipare la recessione del contratto in favore dell’azienda appaltante. L’importo complessivo della gara è di 1.250.000 euro e i termini per presentare la propria candidatura scadono il 22 gennaio.

Occhio a Napoli. Chiudiamo la nostra panoramica sugli appalti in Campania proprio nel capoluogo regionale, che si rivela anche la zona più vivace. Innanzitutto, il Comune di Napoli ha indetto una gara d'appalto, mediante procedura aperta per l'affidamento in gestione dell'impianto sportivo denominato «Ippodromo di Agnano» per un periodo di 12 mesi decorrenti dalla data di effettiva consegna dell'impianto, con possibilità di estensione fino ad almeno 24 mesi per consentire la conclusione delle procedure previste dalla Legge 147/2013, per l'ammodernamento degli impianti sportivi. La data da appuntare per la presentazione delle offerte è il 26 gennaio.

Servizi informatici. La Napoli Servizi SpA, Società che opera in regime di «house providing» per conto del Comune di Napoli, ha invece avviato le procedure per un accordo quadro che riguarda la realizzazione del progetto del piano della sicurezza stradale ed interventi di messa in sicurezza delle strade. In dettaglio, prevede la fornitura e lo sviluppo di un sistema composto di una piattaforma software e relativi servizi al fine della creazione, gestione ed implementazione del Piano della Sicurezza Stradale Urbana del Comune di Napoli; Il rilievo delle caratteristiche funzionali e geometriche delle strade; Il rilievo dello stato delle pavimentazioni; la realizzazione del Sistema di gestione delle pavimentazioni stradali, oltre alle attività di assistenza e manutenzione, a partire dalla data di esito positivo del collaudo dell'intero sistema, per la durata di 12 mesi.

Servizi marittimi. L’ultima notizia ha come protagonista la Giunta regionale della Campania, che ha dato il via a una procedura aperta per l'affidamento in concessione dei servizi minimi e notturni di trasporto pubblico locale marittimi nel Golfo di Napoli. Nello specifico, il programma di esercizio concerne i servizi marittimi minimi tra l'isola di Ischia, l'isola di Procida e il porto di Pozzuoli, e si segnala come le corse oggetto dell'Appalto rivestano una particolare valenza sociale, in quanto consentono l'approvvigionamento di beni essenziali per le popolazioni isolane. I termini per le offerte scadono il 15 febbraio prossimo.

Articoli correlati

Appalti e corruzione: arrestato il sindaco di Maddaloni
Pubblicato il 07/03/2016 • leggi all'articolo
Appalti e tangenti: arrestato il sindaco di Ischia Giosy Ferrandino
Pubblicato il 30/03/2015 • leggi all'articolo
Appalti nel Comune di Parete
Pubblicato il 23/03/2015 • leggi all'articolo
Rivoluzione in Campidoglio: stop appalti diretti, spazio alle gare d'appalto
Pubblicato il 21/01/2015 • leggi all'articolo
Chiesto l'arresto di Cesaro per associazione mafiosa. Tremano politici e sindaci
Pubblicato il 24/07/2014 • leggi all'articolo
ULTIM'ORA: appalti a Lusciano, ordine di arresto per Luigi Cesaro
Pubblicato il 23/07/2014 • leggi all'articolo
Appalti truccati e prostituzione: bufera a Santa Maria a Vico
Pubblicato il 09/04/2014 • leggi all'articolo
Operazione ‘Alma’, rigettato il ricorso della Procura
Pubblicato il 15/01/2014 • leggi all'articolo
Ciancio, Feneal Uil: ''Stoppare subito i tentativi di infiltrazione nel business delle bonifiche''
Pubblicato il 08/12/2013 • leggi all'articolo
Gricignano, Lucariello: ''Sindaci indicati da me e a mia completa disposizione''
Pubblicato il 22/11/2013 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus