28/09/18 Aversa: il M5S raccoglie la sfida del ministro Costa ''Plastic Free Challange''

AVERSA. Il Ministro dell’Ambiente, Generale Sergio Costa, ha lanciato la sfida “Plastic Free Challenge”, ponendo come primo obiettivo quello di liberare dalla plastica il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare entro il 4 Ottobre 2018, a partire dagli articoli monouso. Ha poi esteso l’appello agli altri Ministeri e a tutte le istituzioni; le Regioni, le Provincie, le Città Metropolitane, i Comuni e tutti gli enti pubblici;  il messaggio lanciato dal Ministero è quello che “ognuno di noi deve dare qualcosa a questo paese”, le istituzioni devono dare il buon esempio per quanto riguarda i comportamenti virtuosi come ogni Cittadino deve fare la propria parte. 

A tal proposito  Maria Grazia Mazzoni, consigliere comunale del gruppo Movimento 5 Stelle di Aversa, ha richiesto con la presentazione di una mozione che  di  aderire alla  campagna “Plastic Free Challenge” lanciata dal Ministro dell’Ambiente  e di  predisporre ogni azione necessaria affinché nelle sedi Comunali e di competenza, vengano eliminati tutti gli articoli in plastica monouso, con particolare riguardo a quelli legati alla vendita  ed alla somministrazione di cibi e bevande. Un percorso con obiettivi precisi individuati, monitorati e relazionati per ogni anno, al fine di ridurne al minimo l’utilizzo della plastica all’interno dell’Istituzione del Comune. Il m5s chiede di  incentivare la sostituzione dell’acqua in bottiglia con l’acqua in caraffa nelle sedute del Consiglio Comunale e la sostituzione dei bicchieri e/o bicchierini di plastica con quelli di carta,  la riduzione dell’uso di prodotti “usa e getta” quali stoviglie in plastica e bicchieri in tutte le iniziative patrocinate dall’amministrazione comunale. Si tratta – dichiara la Mazzoni- di promuovere una cultura dell’ambiente che mira a ridurre i rifiuti, prima di imparare a differenziarli in modo corretto.

comments powered by Disqus