19/08/19 Come preparare una torta perfetta per le tue feste

ROMA. Se volete preparare una festa per qualsiasi motivo e siete a corto di idee su come preparare una torta perfetta, niente paura, abbiamo degli ottimi consigli da darvi! Certo la soluzione più comoda è quella di acquistare la torta in una pasticceria per non correre alcun tipo di rischio, ma realizzare da soli una torta e riuscire nel proprio intento dà grandi soddisfazioni.

Molti vorrebbero preparare, per le proprie feste, torte di alta pasticceria come quelle che si vedono in tv o sui social, ovviamente questi risultati non si possono ottenere senza un’adeguata preparazione e senza pratica. È, però, possibile realizzare in casa e senza un corso di pasticceria una bella torta per l’evento.

 

Consigli per preparare una torta

 

Innanzitutto è necessario scegliere se fare una torta rotonda o quadrata, sicuramente è necessario prendere in considerazione anche il numero degli invitati, anche esso influirà sulla scelta della forma. Una torta quadrata permette di occultare più facilmente eventuali errori ad esempio il taglio impreciso del pan di Spagna, mentre per quelle tonde sarà più difficile nascondere i difetti e poi è sicuramente più semplice tagliare una torta quadrata e fare delle porzioni precise.

Un consiglio fondamentale è quello di rispettare al massimo le ricette, ingredienti in quantità errate rovineranno sicuramente la vostra creazione. È fondamentale, prima di iniziare a cucinare, leggere attentamente la ricetta e rispettarla in ogni passaggio con particolare attenzione ai dosaggi.

Un altro consiglio importante è quello di riscaldare per bene il forno prima di infornare la torta, indicativamente è possibile accendere il forno poco prima di completare l’impasto da cuocere. Ultimata la preparazione, l’impasto non deve essere lasciato a riposare per troppo tempo a temperatura ambiente. Questo potrebbe causare delle visibili imperfezioni della torta.

Per rendere soffice la torta è necessario bagnarla in modo adeguato, per una torta destinata ad adulti è possibile bagnarla anche con ingredienti alcolici. Per evitare errori in questa fase è molto comodo un pennello da cucina. Per prima cosa, è necessario tagliare il pan di Spagna in modo preciso ed il disco inferiore deve essere umidificato di meno rispetto a quello superiore, per evitare che possa rompersi.

Una delle fasi più importanti nella preparazione del dolce è quella della farcitura. Onde evitare errori è necessario conoscere i gusti di coloro che la mangeranno, questo però non sempre è possibile. Forse la crema pasticciera classica accontenta un po’ tutti, esistono però anche crème più particolari ad esempio senza latte o uova destinate a coloro che soffrono intolleranze varie.

Classica è anche la farcitura con crema Chantilly cioè panna montata con zucchero a velo e vaniglia. Se la torta dovesse essere destinata ai più piccoli, consigliamo di farcirla con la crema al cioccolato al latte, o aggiungere gocce di cioccolato alla classica crema, di sicuro questa variante è molto apprezzata dai bambini.

Dopo questi consigli sarà più semplice evitare errori che possano compromettere il piatto centrale della festa, non vi resta che sbizzarrirvi con gli ingredienti e creare una bellissima e buonissima torta.

 

Burro anidro, un prezioso alleato

Per preparare la vostra torta è possibile utilizzare anche un particolare tipo di burro ovvero il burro anidro, utilizzato nella pasticceria professionale. Tale burro viene preparato attraverso una speciale panna che contiene il 99% di grassi, per questo è molto concentrato e garantisce una minore ossidazione nelle preparazioni quindi una maggiore conservazione dell’alimento preparato.

Non solo: questo peculiare tipo di burro garantisce maggiore sofficità del pan di Spagna e una texture migliore delle ganache. Inoltre si tratta di un prodotto che non contiene lattosio, e può essere consumato da chi ha intolleranze (ma potrebbe contenerne tracce, quindi bisogna prestare ugualmente attenzione).

 

comments powered by Disqus