16/05/16 Circumvesuviana: ecco cosa accade quotidianamente sotto i nostri occhi.

NAPOLI. Storie di ordinario degrado si consumano su treni e stazioni della Circumvesuviana, passando spesso inosservati. Proprio ieri uno sciopero proclamato dall'O.S. OR.SA. ha creato non pochi problemi ai cittadini dell'hinterland napoletano. Due sono state le fasce orarie garantite e questo ha inciso non poco sulla mobilità dei pendolari.

Ma i problemi che spesso essi affrontano non si limitano a questo: ritardi e corse soppresse, treni caratterizzati da guasti tecnici, stazioni fatiscenti e con le biglietterie chiuse.

A ciò si aggiungono veri e propri atti di microcriminalità: furti di cellulari e portafogli che si consumano soprattutto all'uscita delle stazioni, minacce ed intimidazioni di vario genere.

I FURTI- Sono frequenti furti ( e tentativi di furto) all'interno o all'uscita di alcune stazioni. Sono, solitamente, compiuti da ragazzi e adulti, anche armati di piccoli coltelli a danno di giovani studenti liceali ed universitari.

G.B, studentessa universitaria: "Ero all'ingresso della stazione Garibaldi (lato Feltrinelli), avevo già visto un uomo che mi seguiva con lo sguardo prima che attraversassi la strada. D'un tratto sentii il cellulare scivolare della tasca laterale dei jeans: qualcuno stava cercando di sfilarmelo. Mi girai di scatto, stavo per proferire parola, ma l'uomo era già molto lontano da me".

A.C, studente liceale: " Un po' di tempo fa, accompagnai la mia ragazza alla stazione De Ruggiero: doveva prendere il treno per Napoli. Dal treno in arrivo, uscirono due extracomunitari adulti. Si avvicinarono chiedendo il numero della mia ragazza, esortandomi violentemente a tirare fuori il cellulare . Uno dei due mi si parò davanti per non permettermi di andare via. Fortunatamente riuscii a scappare e ad allontanarmi dalla stazione".

A ciò si aggiungono, i furti perpetuati dai borseggiatori all'interno dei vagoni. In tal caso, gli ignari passeggeri si rendono conto del furto, solo dopo esser scesi dal treno. 

MINACCE ED INTIMIDAZIONI- Accade spesso che gruppi di adolescenti (e non) disturbino la quiete dei passeggeri con schiamazzi, insulti verbali fino a causare veri e propri episodi di "violenza psicologica".

A., studentessa liceale: "Qualche mese fa, ero sul treno diretto alla Stazione Garibaldi; avevo da poco salutato il mio ragazzo: dovevo essere dai miei zii per le 15. Salita sul treno, un gruppo di ragazzi cominciò a fare commenti poco opportuni nei miei confronti, ad esortarmi insistentemente a parlare con loro, a seguirmi in ogni vagone. Fortunamente, tutto finì quando chiesi ad un passeggero di farmi compagnia fino all'arrivo alla Stazione Centrale. "

Sono stati molti gli interventi delle Forze dell'Ordine dopo le numerose segnalazioni dei passeggeri. Non è, però, sempre facile cogliere in flagrante ladri e malintenzionati. 

Si espresse in questi termini Luca Prete dell'OR.SA lo scorso settembre: "Aver tolto i dipendenti dalle stazioni per risparmiare è stata una scelta miope, perché alla lunga lo spreco è stato addirittura maggiore. Oggi facciamo i conti con teppisti e delinquenti che imperversano, c’è bisogno di una inversione di tendenza e maggiore attenzione alla qualità del servizio" .

 

Articoli correlati

Festival del Bacio - Partito il treno da Napoli a Piedimonte. Collaborazione tra Accademia e EAV
Pubblicato il 02/05/2018 • leggi all'articolo
Scontro tra treno e gru a Cuneo: tre feriti. Aperta l'indagine
Pubblicato il 27/04/2018 • leggi all'articolo
Casoria: Uomo muore travolto da un treno
Pubblicato il 03/04/2017 • leggi all'articolo
Deraglia un treno a Basilea: proveniva da Milano
Pubblicato il 22/03/2017 • leggi all'articolo
VIDEO - Panico sulla Circum: ecco cosa è accaduto
Pubblicato il 10/02/2017 • leggi all'articolo
Napoli, Giannini: “Contro il degrado scuole aperte in estate”
Pubblicato il 06/05/2016 • leggi all'articolo
Alphabet batte Apple: è la società con più valore al mondo
Pubblicato il 02/02/2016 • leggi all'articolo
Ecco cosa è accaduto a Dismaland, il parco a tema firmato Banksy
Pubblicato il 08/11/2015 • leggi all'articolo
Tragedia a Frattamaggiore, muore ragazzino investito da un Intercity
Pubblicato il 05/10/2015 • leggi all'articolo
Parete: la coop. Sole affronta il tema della sostenibilità ambientale
Pubblicato il 30/01/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus