28/02/16 Frignano: sabato la prima edizione del convegno ''Vivere è stupefacente''

FRIGNANO. Si è tenuto sabato 27 Febbraio 2016 la prima edizione di "VIVERE È STUPEFACENTE". Un'idea di Luigi Gualberto sposata dall amministrazione comunale dal sindaco Gabriele Piatto, hanno parlato dei problemi più frequenti dei giovani ossia droga, Alcol e gioco d'azzardo.

Per Gualberto "I problemi dei giovani, come quello della droga o del gioco d'azzardo non sono peculiarità del nuovo millennio, ma adesso più che mai sono accentuati dal fatto che la società odierna sta attraversando una crisi dal punto di vista etico e morale.  

La famiglia gioca perciò un ruolo di fondamentale importanza per la crescita dei propri figli. Non devono quindi adottarsi schemi educativi basati sulla permissività assoluta o sulla troppa severità, ma cercare di far crescere i futuri uomini del domani secondo un metodo di educazione giusto e bilanciato. La soluzione del problema sta nel guardare le nuove generazioni con un occhio diverso, nel vedere in esse la possibilità di costruire un futuro migliore del presente dando loro i mezzi per concretizzare i loro sogni e le loro aspirazioni".

Hanno preso parte al Convegno varie associazioni, Ernesto Ferri, Presidente Fonte di vita, Tina bianco presidente dell'associazione Rosa bianca, Antonio Moccia fondatore del libro "Male d'Italia" Falco Editori , don Aniello Manganiello fondatore dell associazione "Ultimi". Inoltre sono intervenuti anche gli alunni delle scuole medie Luca tozzi di Frignano. Al termine i bambini sono stati premiati con medaglie e una targa dedicata alla scuola.

comments powered by Disqus