24/04/14 Dramma a Cevo: crolla Croce dedicata a Papa Wojtyla, muore 21enne

CEVO. Un giovane di 21 anni è morto a Cevo, in Vallecamonica, nel bresciano, schiacciato dal Cristo Redentore, la croce realizzata dall'artista Enrico Job in occasione della visita a Brescia di Papa Giovanni Paolo II nel settembre del 1998. Il ragazzo, residente a Lovere nel Bergamasco, era in gita con amici dell'oratorio. La scultura sarebbe improvvisamente crollata travolgendolo.

La trave curva che sostiene la scultura - scrive Il Giornale di Brescia - è improvvisamente crollata travolgendo e uccidendo il giovane. "I ragazzi stavano facendo merenda e sono scappati in tutte le direzioni quando hanno sentito il rumore del legno che si spezzava" - riferisce il sindaco di Cevo, Silvio Cetrone subito corso sul luogo della tragedia. "Purtroppo - aggiunge - quel giovane è andato nella direzione sbagliata". "Qui c'è un bell'anfiteatro oltre allo spiazzo erboso - ha spiegato il sindaco - è meta di gite e pellegrinaggi, mai ci saremmo aspettati un dramma del genere". La croce, inizialmente installata in città, era stata poi portata a Cevo su espressa volontà di Vigilio Mario Olmi, emerito vescovo ausiliare di Brescia, a suo tempo presidente del Comitato per la visita del Papa a Brescia. L’opera ha una forma particolare: è piegata in avanti descrivendo una curva molto accentuata.

Articoli correlati

Rubata ampolla contenente il sangue di Papa Giovanni Paolo II: L’Aquila sconvolta
Pubblicato il 27/01/2014 • leggi all'articolo
I tifosi del Club Napoli di Carinaro regalano una pittura al Card. Sepe
Pubblicato il 19/09/2013 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus