13/01/20 Carinaro: il 17 gennaio la festa liturgica di Sant’Antonio Abate

CARINARO: La parrocchia Sant’Eufemia V. e M. di Carinaro guidata dal parroco don Antonio Lucariello, in collaborazione con le Associazioni locali e con il patrocinio del Comune di Carinaro organizza la rinomata festa di “Sant’Antuono” che si svolgerà il 17 gennaio 2020 ed avrà il seguente svolgimento: alle 18.00 S. Messa in onore del Santo; alle 18,30 processione liturgica con il simulacro del Santo in Piazza Trieste e subito dopo la  benedizione degli animali da parte del parroco don Antonio Lucariello e l’accensione del fuoco cioè del “ Lampanaro di Sant’Antuono”. Poi in Via Trieste la festa continua con i fagioli alla messicana, panini con salsiccia e contorno, un buon bicchiere di vino rosso e al termine cornetti caldi e cioccolata calda. In questa occasione la Pro Loco “Sant’Eufemia” di Carinaro celebra la Giornata Nazionale del Dialetto e della Lingua Locale: infatti sotto ai portici di via Trieste vi sarà un incontro dal titolo “ ‘O lampanar ‘i Sant’Antuon” dove verrà ricordata l’antica ricorrenza di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali, con la declamazioni di storie e vissuti Carinaresi, nell’ottica di conservare e salvaguardare le origini e le radici culturali del nostro territorio con  le recitazioni in vernacolo napoletano e la lettura degli aneddoti e delle cantilene Carinaresi più conosciute. La serata sarà allietata con canti e musica.

 

comments powered by Disqus