27/01/14 berretti, Aversa Normanna - Castel Rigone 1-1

AVERSA.  Due pali, un salvataggio sulla linea e un rigore parato dal portiere ospite nei minuti di recupero. Sfortuna, imprecisione e un Castel Rigone ben messo in campo hanno costretto l’Aversa Normanna ad accontentarsi di un solo punto. Partono bene gli umbri, che colpiscono la traversa dopo pochi minuti dall’inizio del match. E’ Ascani a saltare più in alto di tutti, sfruttando al meglio un calcio d’angolo battuto da Battistelli, ma la trasversale gli strozza il grido in gola. Scossa dal pericolo, l’Aversa trova il vantaggio al 19’. Il calcio di punizione battuto dalla sinistra da Venditti direttamente in porta sorprende Speziali. Gli ospiti non ci stanno è alzano il baricentro del gioco alla ricerca del pareggio. Che arriva quando è passata da tre minuti la mezzora. Anche in questo caso la rete giunge su calcio piazzato, ma questa volta da posizione centrale. Battistelli insacca nell’angolino basso alla destra di Di Costanzo. La ripresa vede i padroni di casa premere sull’acceleratore, anche se nei primi trenta minuti Speziale corre pochi pericoli. Nell’ultimo quarto d’ora di gioco, però, succede di tutto. La prima grossa occasione è sui piedi di D’Ursi, che riesce a superare l’estremo difensore umbro con un pallonetto, ma Zausa fa in tempo a salvare sulla linea di porta. Sono poi i pali colpiti da Gifuni, di testa, e Venditti, ancora su calcio di punizione, ad impedire ai granata di tornare in vantaggio. Infine il rigore, al secondo dei quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro. Il signor Spasiano vede una trattenuta di Marani ai danni di Fiorito De Falco e indica il dischetto. Dagli undici metri calcia Sellitti, ma questa volta Speziale non si fa sorprendere e respinge il tiro del numero undici normanno. Inutile l’ultimo assalto alla porta umbra, Aversa Normanna-Castel Rigone finisce 1-1.            

Di Costanzo, Pernasilio, Salzano (31’ st Morra), Venditti, Gifuni, Amitrano, Fabozzi, Marzano (45’ st Corsale), Fiorito De Falco, D’Ursi, Sellitti. A disp.: Ramaglietta, Celentano, Di Criscio, Liccardo, Maisto. All.: Cusano

CASTEL RIGONE – Speziali, Zausa, Pausilli (13’ st Fanfano), Biavati, Marani, Gunnella, Barbabianca, Alunni Tullini (16’ st Trinchese), Guarino (38’ st Pucci), Ascani, Battistelli. A disp.: Alunni, Mosconi, Ballerini, Giandino. All.: Furiani

ARBITRO: Spasiano di Torre del Greco

RETI: 19’ pr Venditti (A), 33’ pt Battistelli (C)

NOTE: angoli 5-5; ammoniti Di Costanzo, Venditti, Gifuni (A), Marani, Barbabianca e Pucci (C); recuperi 0’ pt, 4’ st.

 

Articoli correlati

Focus - L'insostenibile leggerezza di Santon
Pubblicato il 23/01/2018 • leggi all'articolo
Superga, Buffon richiama tifosi Juve: ''Lasciate stare i morti''
Pubblicato il 04/05/2017 • leggi all'articolo
''Riportare Fabio Quagliarella a Napoli'': parte la petizione per coronare il sogno dell'ex attaccante azzurro vittima di stalking
Pubblicato il 02/03/2017 • leggi all'articolo
Tutto il rosa del calcio: le giornaliste sportive italiane dalla Leotta alla Calcagno
Pubblicato il 10/02/2017 • leggi all'articolo
De Magistris: ''I tifosi meritano un maxi-schermo in città per Napoli-Real Madrid''
Pubblicato il 04/01/2017 • leggi all'articolo
Rivali in famiglia - Juve-Napoli mette a confronto amici e fidanzati
Pubblicato il 01/11/2016 • leggi all'articolo
Il calcio e il gran cuore dei calciatori per le vittime del terremoto
Pubblicato il 29/08/2016 • leggi all'articolo
Napoli: Koulibaly vuole andarsene
Pubblicato il 26/07/2016 • leggi all'articolo
Napoli su Icardi, De Laurentiis incontra Wanda Nara
Pubblicato il 25/07/2016 • leggi all'articolo
Juve: visite mediche ok per Benatia
Pubblicato il 14/07/2016 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus