12/03/14 Il giorno del Jobs Act

Rilanciare i consumi e l’occupazione: questi sono gli obiettivi del Presidente del Consiglio che oggi pomeriggio presenterà il suo piano del lavoro in Consiglio dei Ministri. La strada è quella di tagliare le tasse per 10 miliardi di euro. I punti del documento sono cinque: tagli alla spesa (i fondi arriverebbero dalla spending review); ammortizzatori sociali (sussidio di disoccupazione per coloro che perdono il posto di lavoro); taglio dell’IRPEF (per rendere più pesanti le buste paga dei dipendenti con redditi sino a 15 mila euro); contratto unico (si passerebbe dagli attuali 40 ad un unico contratto a tempo indeterminato); agenzia unica per il lavoro (un’agenzia unica federale per garantire l’occupazione giovanile). Attendiamo fiduciosi gli eventi.

Articoli correlati

Lo stress da lavoro fa ingrassare. l corpo tende ad accumulare grasso se sotto pressione legato all’attività lavorativa
Pubblicato il 06/02/2019 • leggi all'articolo
Renzi a Firenze: ‘’Pensano di essersi liberati di me, ma si sbagliano’’
Pubblicato il 10/09/2018 • leggi all'articolo
Pd, Renzi annuncia: ‘’Mi dimetto da segretario del partito, ma non mollo’’
Pubblicato il 12/03/2018 • leggi all'articolo
Elezioni Politiche: terremoto in casa Pd, Renzi verso le dimissioni
Pubblicato il 05/03/2018 • leggi all'articolo
Elezioni, collegi uninominali: bocciati D’Alema e Grasso, passano Delrio, Boschi, Lorenzin e Casini
Pubblicato il 05/03/2018 • leggi all'articolo
Elezioni, Renzi: ‘’Pd primo partito è importante per l’Italia’’
Pubblicato il 01/03/2018 • leggi all'articolo
Elezioni, Renzi: ‘’Senza i numeri si torni al voto, sono d’accordo con Berlusconi’’
Pubblicato il 06/02/2018 • leggi all'articolo
Direzione Pd, Renzi: ‘’Serve sforzo unitario’’
Pubblicato il 14/11/2017 • leggi all'articolo
Istat: occupati tornano ai livelli 2008, ma cresce disoccupazione giovanile
Pubblicato il 31/08/2017 • leggi all'articolo
Ballottaggi Comunali: bene Forza Italia, male il Pd
Pubblicato il 26/06/2017 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus