25/02/19 (57) Cosa sono i catalizzatori energetici?

Come abbiamo osservato negli articoli precedenti, la Medicina naturale utilizza vari metodi di protezione e riequilibio corporeo.

La cristalloterapia... le lampade di sale ... sono solo alcune delle varie metodiche possibili da utilizzare.  

I catalizzatori energetici in generale sono uno strumento in grado di "aspirare" le energie sottili dannose per le persone e di trasformarle in energie sottili benefiche. Si possono usare per bonificare un ambiente, ma anche per la pulizia dell'acqua, per annullare le frequenze nocive dagli alimenti e soprattutto per la cura del corpo (utile nel trattamento di molti dolori e molti sintomi). Non sono dei giocattoli, ne degli amuleti. Che ci si creda o no, le energie "cattive" sono ovunque intorno a noi e questi “apparecchietti” ci aiutano a vivere un po’ meglio.  

E’ difficile da credere che siamo circondati da energie nocive solo perchè non le vediamo (per la loro alta frequenza). Gli esseri umani stessi sono dei catalizzatori energetici, delle piccole pile atomiche che accumulano energia dall’esterno e la trasformano in energia attiva necessaria a energizzare i nostri organi vitali…i nostri sentimenti…i nostri pensieri.

Capiamo meglio cosa sono le “energie sottili”.                           

Come afferma Szent Gyorgyi (scienziato ungherese premio Nobel per la medicina): "L'organismo è attraversato da un flusso invisibile, le cui particelle portano in sé l'energia, la carica, l'informazione ed hanno la funzione di carburante di tutti i processi vitali".

Ciò vuol dire che il nostro corpo fisico è reso vivo e vitale da una struttura energetica invisibile, ma reale, fatta di forza vitale, ovvero di energia sottile. Questo corpo energetico è anche la guida degli stati di coscienza, delle emozioni, dei pensieri e della creatività. Quando è sano e carico noi siamo pieni di benessere, quando si ammala, prima o poi compaiono sintomi sgradevoli, malesseri ed infine malattie.

Come sappiamo l'energia sottile è prodotta dall’elettricità, il magnetismo, la luce, il calore, la gravità ma anche da ogni essere vivente. Noi siamo circondati da un numero enorme di energie dense, alcune sono “pure” come quelle delle piante e del sole, altre invece diventano” tossiche e dannose” per la salute, come la radioattività, i raggi X, i campi magnetici, gli ioni positivi, le geopatie, le falde acquifere e le onde elettromagnetiche (tipo quelle dei computer, cellulari, televisioni e degli impianti elettrici). Quando siamo in contatto con alcune di esse, compreso vari suoni irritanti, ci sentiamo depressi e stanchi.

Che effetto ha l’energia sottile tossica sulla nostra salute? C'è un rapporto tra questa e la malattia?                                                                                                                           

Nel nostro corpo ci sono i radicali liberi che ossidano i composti che incontrano danneggiandoli, semplicemente perchè sottraggono loro elettroni. Quando un organismo è intossicato da grandi quantità di radicali liberi e di altre tossine, il suo corpo energetico diventa fortemente congestionato.  Il corpo energetico interagisce continuamente con il plasma e le energie sottili ambientali.                            

Nascono quindi nuovi modi di vedere le cose, tra cui una nuova scienza: l’Epigenetica, che vuole comprendere come vi sia un’attività di regolazione dei geni in relazione a stimoli ambientali. Sostenitore di questa nuova scienza e del rapporto mente/corpo è il biologo Bruce Lipton. Nel suo libro “LA BIOLOGIA DELLE CREDENZE”ci illustra i meccanismi di funzionamento della cellula e afferma: “Ogni cellula del nostro corpo può essere paragonata a un essere intelligente, dotato di intenzionalità e scopo, in grado di sopravvivere autonomamente, il cui vero 'cervello' è costituito dalla membrana." Quindi si è arrivati ad una conclusione sbalorditiva: i geni non controllano la nostra biologia, invece è “L’AMBIENTE” a influenzare il comportamento delle cellule. Questa scoperta porta a nuove, importanti conseguenze per quanto riguarda il benessere, la felicità e la natura delle malattie, come il cancro e la schizofrenia.

Il lavoro di eminenti studiosi quali: Navarro, Tomatis, Wilcock, Sheldrake, Talbot, Kozyrev ed altri, ci forniscono spunti eccezionali per nuovi e strabilianti sviluppi sulle energie sottili.

 

Fantastiche intuizioni che hanno permesso di creare un trasmutatore energetico, grazie al quale le energie sporche vengono trasformate in energia pulita, anche perché non possiamo certo vivere senza elettricità!

Sul mercato mondiale esistono vari strumenti ad energie sottili (lampade di sale, materassi energetici, tessere di minerali, orgonite, piramidi…) realizzati anche con pietre e cristalli, potenti catalizzatori e convogliatori d’energia. Quando vengono messi a contatto con gli esseri umani, stimolano i naturali processo di riequilibrio, creando uno straordinario interscambio. Spesso chi utilizza questi sistemi ha notato che quando si comincia a ‘bonificare’ una zona con questi metodi, le persone diventano più gentili e amichevoli, forse proprio perché non risentono più di tutta quella tensione ed irritabilità che spesso abbiamo addosso a causa dei campi inquinati dove viviamo.

E’ importante  proteggerci dall’inquinamento magnetico, più pericoloso di quello chimico. Evitiamo di tenere accesi durante la notte: cordless, televisori, cellulari, radiosveglie e tutto ciò che emana energia sporca (staccate sempre le spine dalle prese elettriche o fornitevi di ciabatte elettriche con tasti di spegnimento). Specialmente mentre dormiamo, il nostro cervello aumenta la sua ricezione come se fosse un’antenna potente, riportando di conseguenza mal di testa, cefalea, incubi, stati di ansia, irritabilità e tanti altri disturbi che di solito colleghiamo ad altri fattori. Se non potete fare a meno di spegnerli, acquistate un qualsiasi catalizzatore energetico oppure una pietra di tormalina nera o di shungite, che hanno la capacità di “schermare” (più che assorbire) le energie indesiderate e appoggiateli su computer, televisori o semplicemente sul comodino.  

Con questi formidabili dispositivi naturali sarà più facile aiutare l’organismo e potenziare le proprie difese. 

Galeno, medico dell’antica Grecia diceva: ”Ricordatevi che il miglior medico è la natura: guarisce i due terzi delle malattie e non parla male dei colleghi”.

 

Vi invito a guardare questo video che potrà dimostrarvi la straordinaria potenza energetica in questo caso di un orgonite:

Articoli correlati

Healthy Life: Apre la nuova rubrica 'Salute e Benessere' di Vocenuova, Cristiana Carradori la redattrice
Pubblicato il 15/04/2013 • leggi all'articolo
Perchè seguire Healthy Life e i consigli di Cristiana Carradori?
Pubblicato il 15/04/2013 • leggi all'articolo
Come funziona questa rubrica?
Pubblicato il 30/04/2013 • leggi all'articolo
(3) Perchè non facciamo le cose che ci fanno bene?
Pubblicato il 15/06/2013 • leggi all'articolo
(6) Il segreto per una buona salute…L’OMEOSTASI
Pubblicato il 30/08/2013 • leggi all'articolo
(7) “L’intestino…radice dell’albero umano e secondo cervello”
Pubblicato il 15/09/2013 • leggi all'articolo
(8) E’ ora di impostare un percorso salutare
Pubblicato il 30/09/2013 • leggi all'articolo
(42) I Lieviti
Pubblicato il 25/08/2016 • leggi all'articolo
(46) Mangiamo lentamente
Pubblicato il 25/04/2017 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus