20/12/13 L’ex boss Antonio Iovine revoca l’incarico ai legali: ipotesi pentimento

CASAL DI PRINCIPE. L’ex boss del clan dei casalesi Antonio Iovine ha revocato l’incarico ai suoi legali nel processo che lo vede imputato. A questo punto si fa largo l’ipotesi pentimento da parte di Iovine, anche se al momento non è confermata questa eventualità.

L’ex latitante sarà ora assistito, almeno per il momento, da avvocati d’ufficio.

Articoli correlati

Clan dei Casalesi: Ernesto Badellino si spaccia per poliziotto, denunciato
Pubblicato il 05/08/2015 • leggi all'articolo
Camorra: sequestrato il tesoro di Francesco Grassia, l'imprenditore del Clan dei Casalesi
Pubblicato il 28/07/2015 • leggi all'articolo
Camorra: scoperto arsenale nascosto nelle case di due affiliati al clan dei Casalesi
Pubblicato il 28/01/2015 • leggi all'articolo
Camorra: arrestato Antonio Cecoro, successore di Antonio Iovine
Pubblicato il 22/01/2015 • leggi all'articolo
Camorra: condannato Oreste Iovine, figlio dell’ex boss Antonio
Pubblicato il 11/12/2014 • leggi all'articolo
Camorra, sequestri per 8 milini di euro all'imprenditore Giovanni Malinconico, uomo di fiducia del clan dei Casalesi
Pubblicato il 18/11/2014 • leggi all'articolo
Camorra, estorsioni a imprenditori e commercianti di Carinaro e Teverola: quattro arresti
Pubblicato il 04/11/2014 • leggi all'articolo
Camorra: arrestato ad Aversa il ras del clan dei Casalesi
Pubblicato il 09/10/2014 • leggi all'articolo
Torna a parlare il pentito Iovine: ''Cesaro era in contatto con i clan della camorra locale''
Pubblicato il 05/08/2014 • leggi all'articolo
Camorra, Iovine attacca: ''250mila euro dati all'avvocato Santonastaso per corrompere un giudice''
Pubblicato il 18/06/2014 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus