24/02/14 Sei Nazioni di Rugby: l'Olimpico omaggia Napoli con ''O' surdato 'nnammurato''

ROMA. Il rugby non è il calcio. Nel rugby non c'è spazio per i cori razzisti o per quelli di discriminazione territoriale. Una partita di rugby è principalmente una festa di sport e di aggregazione. Ed è per questo motivo che sabato scorso, allo stadio Olimpico di Roma, durante la partita valida per la terza giornata del Sei Nazioni 2014 di Rugby, sugli spalti dello stadio romano si è cominciato a cantare a sorpresa "O' surdato 'nnammurato", l'inno ufficioso dei tifosi napoletani.

Un atteggiamento completamente diverso rispetto a quello razzista che caratterizza la maggior parte dei match di Serie A nei confronti del pubblico partenopeo. La domanda è: Quanto avrebbe da imparare dal mondo del Rugby il Calcio?

Articoli correlati

Focus - L'insostenibile leggerezza di Santon
Pubblicato il 23/01/2018 • leggi all'articolo
Superga, Buffon richiama tifosi Juve: ''Lasciate stare i morti''
Pubblicato il 04/05/2017 • leggi all'articolo
''Riportare Fabio Quagliarella a Napoli'': parte la petizione per coronare il sogno dell'ex attaccante azzurro vittima di stalking
Pubblicato il 02/03/2017 • leggi all'articolo
Tutto il rosa del calcio: le giornaliste sportive italiane dalla Leotta alla Calcagno
Pubblicato il 10/02/2017 • leggi all'articolo
De Magistris: ''I tifosi meritano un maxi-schermo in città per Napoli-Real Madrid''
Pubblicato il 04/01/2017 • leggi all'articolo
Rivali in famiglia - Juve-Napoli mette a confronto amici e fidanzati
Pubblicato il 01/11/2016 • leggi all'articolo
Il calcio e il gran cuore dei calciatori per le vittime del terremoto
Pubblicato il 29/08/2016 • leggi all'articolo
Napoli: Koulibaly vuole andarsene
Pubblicato il 26/07/2016 • leggi all'articolo
Napoli su Icardi, De Laurentiis incontra Wanda Nara
Pubblicato il 25/07/2016 • leggi all'articolo
Juve: visite mediche ok per Benatia
Pubblicato il 14/07/2016 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus