21/09/18 È la Stranormanna dei record: domenica 23 settembre 1700 atleti al nastro di partenza

AVERSA. Sarà la Stranormanna dei record, quella che si svolgerà domenica 23 settembre ad Aversa. La V edizione della gara podistica vedrà ai nastri di partenza 1.700 atleti pronti a partecipare alla 10 km, cui vanno aggiunti gli oltre 500 previsti per la Stracittadina di 2,5 km e altrettanti per l’Orda StraNormanna dedicata ai bambini. Superati alla grande i quasi 1.400 partecipanti alla 10 km dello scorso anno, a dimostrazione di un successo della Stranormanna che va oltre i confini regionali e di come la corsa sia attesa con crescente desiderio dagli amanti di questo sport. Non sta nella pelle il patron Peppe Andreozzi, che ha visto crescere anno dopo anno quello che è diventato l’evento sportivo più importante della Città di Aversa. Un successo dovuto anche alla bellezza del percorso, che si snoda attraverso le strade più antiche di Aversa, sulle quali si affacciano gli storici palazzi e le 100 chiese della città fondata da Rainulfo Drengot. La 10 km per professionisti partirà alle 8.30 dal Parco Pozzi e attraverserà le principali vie del centro storico normanno. Dopo essere passati sotto l’Arco dell’Annunziata, il monumento simbolo di Aversa, gli atleti transiteranno per il Rione Savignano, via Corcioni, via Torrebianca, viale Europa, via Bisceglia, sfileranno davanti al Tribunale di Napoli Nord, piazza Duomo, piazza Marconi, Fuori Sant’Anna, via Costantinopoli. Il percorso proseguirà lungo via Pastore, via Guido Rossa, via Ligabue e via Raffaello Sanzio. Gli atleti torneranno su via Roma per concludere la gara davanti all’ingresso del Parco Pozzi. La Stracittadina di 2,5 km per amatori e famiglie partirà alle 10.30, sempre dal Parco Pozzi, con un percorso uguale alla 10 km sino a via Torrebianca. Subito dopo si svolterà a sinistra su via Saporito, per l’arrivo della corsa. L’Orda StraNormanna si svolgerà all’interno del parco aversano, con il via previsto per le 11.30. La Mini ‘Spartan’ Race sarà una gara in cui i più piccoli potranno dar sfogo a tutto il loro impeto agonistico. I percorsi completi dei tre eventi della Stranormanna sono visibili sul sito ufficiale www.stranormanna.com. Al termine della manifestazione, tutti i partecipanti riceveranno il Pacco Gara, con all’interno simpatici gadget e l’opuscolo ‘Aversa e le 100 chiese’. Premiati i primi tre atleti di ogni categoria, sia per la 10 km che per la Stracittadina da 2,5 km. Trofei assegnati anche alle prime dieci società classificate. Coppa, inoltre, a chi taglierà per primo e per prima il traguardo volante fissato al quinto chilometro. A premiare i vincitori e, probabilmente, partecipare alla gara, sarà Raphaela Lukudo, madrina della Stranormanna 2018. Genitori sudanesi, caporal maggiore dell’Esercito, studentessa di scienze motorie, Raphaela è nata 24 anni fa ad Aversa e ora vive a Modena. Ha vinto, ad inizio luglio, la medaglia d’oro nella staffetta 4x400 ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona. È campionessa italiana nei 400 metri piani indoor e detiene il record nazionale della staffetta 4x400 indoor. Raphaela arriverà ad Aversa con un’altra medaglia d’oro sul collo, quella conquistata ad inizio settembre agli assoluti di atletica leggera di Pescara, dove è diventata campionessa italiana nei 400 metri piani con il record personale di 52.38. Insomma, domenica 23 settembre sarà una grande festa per grandi e piccini. Quinta edizione della Stranormanna, un appuntamento da non mancare. 

comments powered by Disqus