10/04/15 Lavoro, Inps: ''Meno precari, più contratti fissi''

ROMA. Buone notizie sul fronte del lavoro. Secondo i dati dell’Inps, infatti, a gennaio e febbraio le nuove assunzioni a tempo indeterminato sono cresciute del 20,7 per cento rispetto al 2014, e la quota di occupazione stabile sul totale è salita dal 37,1% al 41,6%. Grazie agli sgravi fiscali oltre 95mila contratti a termine o di apprendistato sono stati trasformati in impieghi fissi, con un aumento del 12,3% sul 2014.

Il numero di occupati, però, resta fermo. Secondo la tabella dell’istituto di previdenza se, nel bimestre, i contratti a tempo indeterminato sono cresciuti (+12,3%), si è registrato un calo di quelli a termine (-7%) e in apprendistato (-11,3%). Alla fine, il saldo è nullo: i rapporti di lavoro attivati nei primi due mesi del 2015 sono stati 968.883, appena 13 in più rispetto ai 968.870 dei primi due mesi del 2014.  

Articoli correlati

Lo stress da lavoro fa ingrassare. l corpo tende ad accumulare grasso se sotto pressione legato all’attività lavorativa
Pubblicato il 06/02/2019 • leggi all'articolo
Istat: occupati tornano ai livelli 2008, ma cresce disoccupazione giovanile
Pubblicato il 31/08/2017 • leggi all'articolo
Inps, lotta all’assenteismo: un software scoverà i fannulloni
Pubblicato il 29/08/2017 • leggi all'articolo
Istat: in Italia 970mila famiglie senza lavoro
Pubblicato il 21/03/2017 • leggi all'articolo
VULCANICAMENTE: dal talento all'impresa
Pubblicato il 05/10/2016 • leggi all'articolo
Lavoro: raccolte 3,3 milioni di firme per abolire voucher e licenziamenti
Pubblicato il 04/07/2016 • leggi all'articolo
Primo Maggio, Mattarella: "Bisogna creare lavoro"
Pubblicato il 02/05/2016 • leggi all'articolo
Lavoro, Mattarella: "Per crescita Italia servono legalità e lotta alla corruzione"
Pubblicato il 22/10/2015 • leggi all'articolo
Parigi, emergenza rifiuti: continua lo sciopero dei netturbini
Pubblicato il 08/10/2015 • leggi all'articolo
Lavorare sei ore è più produttivo, introdotta in Svezia la "giornata breve"
Pubblicato il 03/10/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus