25/03/14 Un piano per i giovani

PARIGI. Il Ministro della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, è dell’idea che si debba ringiovanire il pubblico impiego mandando in pensione il personale più anziano al fine di dare impulso all’occupazione giovanile.

L’obiettivo è quello di svecchiare quindi la Pubblica Amministrazione per agevolare l’ingresso di ragazzi e di ragazze che già da troppo tempo non riescono ad entrare in maniera regolare nel pubblico impiego. Non solo tagli pertanto, secondo il piano Cottarelli, ma un vero e proprio ricambio generazionale tra gli statali.

E’ solo un sogno oppure il Ministro ci proverà davvero, in controtendenza con i limiti di età elevati a dismisura per il personale femminile ed i nuovi piani di lavoro precario sbandierati da Renzi?

Articoli correlati

Lo stress da lavoro fa ingrassare. l corpo tende ad accumulare grasso se sotto pressione legato all’attività lavorativa
Pubblicato il 06/02/2019 • leggi all'articolo
Istat: occupati tornano ai livelli 2008, ma cresce disoccupazione giovanile
Pubblicato il 31/08/2017 • leggi all'articolo
Istat: in Italia 970mila famiglie senza lavoro
Pubblicato il 21/03/2017 • leggi all'articolo
Pa: il Governo approva la maxi riforma Madia, ok al testo Unico sul pubblico impiego
Pubblicato il 24/02/2017 • leggi all'articolo
VULCANICAMENTE: dal talento all'impresa
Pubblicato il 05/10/2016 • leggi all'articolo
Pubblica amministrazione: sì a decreti partecipate e digitale
Pubblicato il 11/08/2016 • leggi all'articolo
Pubblica amministrazione, Renzi: “Più ricchi gli stipendi degli statali”
Pubblicato il 01/08/2016 • leggi all'articolo
Lavoro: raccolte 3,3 milioni di firme per abolire voucher e licenziamenti
Pubblicato il 04/07/2016 • leggi all'articolo
Primo Maggio, Mattarella: "Bisogna creare lavoro"
Pubblicato il 02/05/2016 • leggi all'articolo
Spid diventa operativo: la Pubblica Amministrazione diventa digitale
Pubblicato il 12/04/2016 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus