12/02/18 Valle di Maddaloni, Graziano: alla Leo Amici si ribalta la sofferenza in opportunità

MADDALONI. "Oggi ho visitato la fondazione Leo Amici di Valle di Maddaloni, una realtà che da quasi 40 anni si occupa di contrastare il disagio sociale. Una struttura creata da Antonio Palma per portare avanti l’opera umanitaria di Leo Amici". Lo ha scritto sulla sua pagina facebook il presidente del Pd Campano e consigliere regionale Stefano Graziano, candidato al Senato nel listino plurinominale del collegio Campania 1.

"La fondazione - spiega domina dall’alto Valle di Maddaloni. È una struttura imponente che ospita un centinaio di persone, impegnate in svariate attività: dai laboratori, agli orti fino a vere e proprie esperienze d’impresa. Sono rimasto senza fiato nell’ascoltare le storie di uomini e donne che lottano per riscattare la propria vita da scelte sbagliate. Mi ha colpito parlare con un ragazzo dell’agro aversano. Volto segnato dalla vita, il quale dopo sei anni da ospite della fondazione e esperienze detentive è riuscito a uscire dal tunnel dell’eroina e da tre anni è diventato responsabile di un settore mettendo la sua esperienza a disposizione degli altri".

"La Leo Amici - commenta -  è una importante esperienza del territorio. Qui infatti si producono importanti componenti che poi ritroviamo sui treni dell’alta velocità. C’è poi un macchinario per la verifica del cablaggio degli impianti presente in Italia in soli due esemplari. Uno è qui a Valle di Maddaloni, uno è a Milano. E’ sempre qui che si restaurano auto d’epoca, grazie all’accordo con tante associazioni del settore".

"Per le comunità terapeutiche come Regione Campania abbiamo fatto un gran lavoro adeguando le tariffe, dando una risposta agli operatori dopo 22 anni di attesa", conclude.

comments powered by Disqus