29/08/16 Il calcio e il gran cuore dei calciatori per le vittime del terremoto

noi con voi

ROMA. Spesso si parla di calcatori avidi, che guadagnano tanto e non danno alcuna importanza a quello che gli accade intorno, ma non è così. Molti di questi gestiscono associazioni benefiche per le popolazioni disagiate, tra cui l’ex capitano e vicepresidente dell’Inter, Javier Zanetti, con la sua ‘Fondazione Pupi’ o Ivan Ramiro Cordoba con la sua ‘Colombia te quiere ver’, o ancora la ‘Fondazione Milan’.  Sono solo alcuni esempi della bontà dei calciatori.

Molti di questi, infatti, davanti alla strage che ha colpito le popolazioni del centro Italia, hanno dimostrato la grandezza del loro cuore. A partire dalle società fino ad arrivare ai singoli calciatori ecco tutte le donazioni che sono state effettuate e che saranno ancora effettuate: il Napoli devolverà parte dell’incasso di Napoli-Milan alle popolazioni terremotate, lo stesso faranno Sampdoria e Genoa con l’incasso del derby della Lanterna. La Fiorentina, invece, devolverà l’intero incasso della sfida contro il Chievo e ha deciso di rimandare la festa per i 90 anni della società. A donare gli incassi delle sfide saranno anche Crotone e Genoa e Palermo-Napoli, gare che si giocheranno nella terza giornata, ma anche la Lazio el a Juventus, che donerà anche tutto il ricavato dalle visite al museo all’interno dello Juventus Stadium.

Ed è proprio l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, che ha messo all’asta una cena con lui ed un amico e due posti nel suo skybox allo Stadium per devolvere il ricavato. L’asta ha raggiunto 5 mila euro, ma si può partecipare fino alle 18.00 di oggi.  Il Sassuolo ha installato un maxi schermo in piazza per la sfida che si è tenuta giovedì contro lo Stella Rossa dove ha indetto una raccolta fondi. Mentre la Lega Serie A si attiverà molto presto per un’iniziativa di raccolta, cosa che la Serie B ha già fatto tramite l’sms solidale al 45500 e la donazione del 10% degli incassi di tutte le sfide.

L’Inter, invece, ha deciso di donare 200.000 euro per le popolazioni terremotate e Stevan Jovetic, attaccante nerazzurro, ha messo all’asta un aperitivo con lui, oltre ad una sua persona donazione alla Croce Rossa Italiana, cosa che hanno fatto anche Sami Khedira e Honda, donando 20.000 euro, mentre il primo ha messo all’asta anche la sua maglia.  Lo stesso farà l’associazione benefica di Javier Zanetti che in questi giorni si sta muovendo per l’iniziativa di raccolta fondi. Il capitano della Roma, Francesco Totti, ha messo la sua maglia autografata all’asta, mentre il Lecce devolverà il ricavato degli abbonamenti registrati in data 24 agosto. Ancelotti si è mostrato vicino alle popolazioni nella speranza che la ricostruzione possa partire a breve, ricordando anche che la sua città, Reggio Emilia, è stata colpita dal terremoto qualche anno fa.

Indotto un minuto di silenzio prima di tutte le manifestazioni sportive , che già si è tenuto sui campi di Serie B e prima dei match tra Lazio e Juventus, dove la squadra biancoceleste ha indossato una maglia con su scritto “Noi con voi” con un orologio che segnava le 3.36, ora della prima scossa di terremoto, e Napoli-Milan. Non solo calcio, ma anche ciclismo e golf hanno mostrato la loro vicinanza alle vittime con un minuto di silenzio prima delle manifestazioni.  La beneficenza andrebbe fatta in silenzio, ma in questi casi e date le cattive voci che circolano sui calciatori, è meglio far sapere quanto è grande il cuore di queste persone. 

Articoli correlati

Nuova scossa di terremoto nell’Aquilano: magnitudo 4.1 a Collelongo
Pubblicato il 02/01/2019 • leggi all'articolo
Terremoto nelle Marche: magnitudo del 4.6 tra Ancona e Macerata
Pubblicato il 10/04/2018 • leggi all'articolo
Focus - L'insostenibile leggerezza di Santon
Pubblicato il 23/01/2018 • leggi all'articolo
Amatrice: torna la paura, scossa di terremoto di magnitudo 3.6 nella notte
Pubblicato il 11/01/2018 • leggi all'articolo
Terremoto ad ischia: 2 morti e 36 feriti
Pubblicato il 22/08/2017 • leggi all'articolo
Terremoto nella notte ad Amatrice: scossa di magnitudo 3.9
Pubblicato il 30/06/2017 • leggi all'articolo
Superga, Buffon richiama tifosi Juve: ''Lasciate stare i morti''
Pubblicato il 04/05/2017 • leggi all'articolo
''Riportare Fabio Quagliarella a Napoli'': parte la petizione per coronare il sogno dell'ex attaccante azzurro vittima di stalking
Pubblicato il 02/03/2017 • leggi all'articolo
Terremoto, Errani: “Bisogna cambiare la gestione dell’emergenza”
Pubblicato il 24/02/2017 • leggi all'articolo
Tutto il rosa del calcio: le giornaliste sportive italiane dalla Leotta alla Calcagno
Pubblicato il 10/02/2017 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus