22/01/14 Il caciocavallo di bronzo - Romanzo cantato e suonato al Marotta&Cafiero store

NAPOLI. Venerdì 24 gennaio alle ore 18 al Marotta&Cafiero store, sito nel foyer del Teatro Bellini, si terrà la presentazione ufficiale de Il Caciocavallo di bronzo, il primo romanzo cantato e suonato dell’eclettico artista Peppe Voltarelli. La copertina del libro è stata realizzata in esclusiva dalle artiste Anna e Rosaria Corcione.

Sarà un incontro letterario - musicale che prevede la partecipazione dell’autore e degli scrittori Gianni Solla e Riccardo Brun.

Modera Valentina Castellano, Responsabile Marotta&Cafiero store. Il Caciocavallo di Bronzo è un romanzo fatto di storie e di canzoni. Si tratta di 19 episodi in cui si celebra la Calabria dentro e fuori se stessa. L’ambientazione è il microclima relazionale del villaggio, un paese della provincia lontano dalle grandi città e dai centri di potere, popolato da bizzarri personaggi alla ricerca di riscatto. La consapevolezza di vivere in un luogo dove il talento può diventare un disvalore, conduce il protagonista alla fuga verso il nord, l’estero, l’impossibile. La musica e le canzoni sono la colonna sonora di questa erranza,l’ancora di salvataggio poetica che unisce i fili e collega ogni singolo episodio. Tutto succede in Argentina, in Germania, in Francia a Bologna, sulle rotte delle grandi arterie che costeggiano il mare, nelle stazioni ferroviarie di Paola oppure di Sibari o di Rosarno. I versi che si trovano tra le righe del racconto sono la vera punteggiatura e servono a ricostruire la mappa immaginaria di un intero popolo nella sua diaspora. Niente meglio di un monumento dedicato al Caciocavallo può celebrare la rivincita. Il metallo scelto è il bronzo del terzo posto, che serve per dire che qui non si vince mai, l’eterno piazzamento prima della sconfitta.

L’AUTORE Peppe Voltarelli è un bluesman calabrese, cantante e autore di canzoni, con incursioni nel teatro e nel cinema. Nel 1999 ha inventato l’E.M.I.R, Ente Musicisti Italiani Rilassati. Per 15 anni è stato autore e voce del gruppo folk “Il Parto delle nuvole Pesanti”, nel 2005 ha iniziato la sua carriera solista. Nel 2010 si aggiudica con l’album “Ultima notte a Mala Strana” la Targa Tenco come miglior album in dialetto. Ha collaborato con Teresa De Sio e Claudio Lolli. Il Caciocavallo di Bronzo è il suo primo romanzo.

RAGIONI DI VENDITA

Il Caciocavallo di Bronzo è una mappa alternativa della Calabria. I luoghi della memoria collettiva, le strade e le montagne, le pianure e le coste sfasciate dal cemento abusivo degli anni Settanta. I suoi personaggi sono fuori dallo stereotipo, lontani dalle rotte del turismo seriale. È un romanzo divertente che vuole raccontare con un registro ironico le vicende di una piccola grande comunità, divisa, frammentata, litigata, ma anche sparsa, da generazioni, nel resto d’Italia e nel mondo.

Articoli correlati

Il curioso caso di Simona Carosella: quando il talento viene premiato...
Pubblicato il 14/03/2017 • leggi all'articolo
Günther Grass dice addio alla scrittura
Pubblicato il 14/01/2014 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus