23/05/19 Sant’Arpino. Domenica taglio del nastro della mostra ‘’Anime al Vento’’ di Pascal

SANT’ARPINO. Sarà inaugurata domenica mattina alle 10:00 nel magnifico scenario del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” in Piazza Umberto I a Sant’Arpino la mostra “Anime al Vento” dell’artista Pascal.

Al taglio del nastro oltre all’autore, saranno presenti il primo cittadino di Sant’Arpino, Giuseppe Dell’Aversana, la presidente del consiglio comunale, con delega alla cultura Ivana Tinto, la critica Eva Schioppa e diverse personalità del mondo della cultura. L’esposizione di pittura resterà aperta sino al prossimo 2 Giugno.

Pasquale Dell’Aversana, in arte Pascal, è uno degli artisti più noti nell’ ambito della cultura artistica campana. Si è formato all’ Accademia delle Belle Arti negli anni’ 80, dopo anni di formazione sotto la guida di Spinosa e di Pierno, consolidando le sue radici nell’Informale americano, come Pollock, Wols e Dubuffet e maturando uno stile del tutto personale. Ha svolto una proficua attività espositiva che lo vede presente in molte importanti rassegne nazionali ed internazionali.

Le sue opere- come spiega proprio Eva Schioppa- sono caratterizzate da una forte componente di espressionismo astratto e figurativo, il sentimento interiore  dell’ artista si unisce indissolubilmente al colore e viene spinto fino in fondo, estrinsecando il suo  mondo interiore anche se originato dal continuo impatto con ciò che ci circonda. Non si limita a proiettare l’ interiorità negli oggetti reali dipinti ma abolisce completamente quest’ultimi, visualizzando con forme, linee e colori il complesso oscuro dei sentimenti, che si agitano dentro di sé, agendo psicologicamente sull’inconscio dello spettatore”.

Nota dominante della mostra e’ l’anima, da qui il titolo della mostra “Anime al vento”. Secondo la concezione dell’ artista: “l’ anima è qualcosa di indescrivibile, è un dono di Dio, il nostro corpo è come un guscio che la contiene e dal momento in cui esso si sgretola, l’anima vola. Che senso avrebbe la vita senza l’anima? Noi siamo come le stelle, in continuo mutamento, così come tutte le cose si muovono all’ infinito”.

Con orgoglio- dichiarano Dell’Aversana e Tinto- abbiamo offerto il nostro sostegno a questa forma d'arte, patrocinando questo evento al quale invitiamo a prendervi parte durante l'ultima settimana del mese di maggio. Cogliamo con enorme piacere anche lo spirito benefico che ha ispirato l’iniziativa dell'Autore, al quale vanno i nostri più fervidi complimenti sia per l'Idea che per l'Arte espressa attraverso le sue “Anime al vento”, anime che ci travolgono nell’infinita ricerca della nostra essenza”.

comments powered by Disqus