28/01/15 San Marcellino: trasferito al Santobono il 14enne che si è sparato, condizioni restano critiche

SAN MARCELLINO. Restano critiche le condizioni del 14enne di San Marcellino che domenica pomeriggio si è sparato un colpo alla testa con la pistola d'ordinanza del padre.

Il ragazzo, dopo aver scritto una lettera d'addio ai suoi cari, si è chiuso in camera, ha stretto tra le mani la foto della nonna e si è sparato un colpo di pistola in testa. I familiari lo hanno così trovato riverso a terra agonizzante ma ancora vivo. Trasportato al Moscati di Aversa in condizioni disperate, ieri è stato trasferito al Santobono di Napoli in attesa di un delicato intervento chirurgico per cercare di salvargli la vita. Le sue condizioni restano gravissime. 

Articoli correlati

Tragedia a San Marcellino: strangola la moglie e poi si toglie la vita
Pubblicato il 23/07/2018 • leggi all'articolo
L' aereo della solidarietà atterra al Santobono Pausillipon
Pubblicato il 07/04/2016 • leggi all'articolo
Scarcerato l'assassino di Emanuele Di Caterino, la Corte di Appello si esprimerà ad Ottobre
Pubblicato il 15/03/2015 • leggi all'articolo
Non ce l'ha fatta Antonio Lanzone, il ragazzino che tentò il suicidio con dei colpi di pistola
Pubblicato il 28/02/2015 • leggi all'articolo
Napoli: morta bimba di 15 mesi nata da mamma in coma
Pubblicato il 17/02/2015 • leggi all'articolo
Dramma a Ischia: 12enne precipita dal secondo piano, è grave
Pubblicato il 15/12/2014 • leggi all'articolo
San Marcellino: cumuli di rifiuti tossici in strada, si teme per la salute dei cittadini
Pubblicato il 11/08/2014 • leggi all'articolo
San Marcellino: la GdF sequestra la Gosaf srl, non ha versato 800mila euro dei cittadini.
Pubblicato il 23/07/2014 • leggi all'articolo
San Marcellino: rogo alle spalle di un laboratorio di analisi. Scoppia la polemica su fb
Pubblicato il 08/07/2014 • leggi all'articolo
I militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Aversa hanno tratto in arresto due minorenni di Casapesenna (NA) per detenzione e spaccio di droga
Pubblicato il 22/04/2014 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus