12/07/17 Parma: donna incinta e figlia 11enne uccise a coltellate

PARMA. Tragedia a Parma dove una 45enne incinta, e la figlia 11enne, sono state massacrate a coltellate. I corpi sono stati trovati in serata dal figlio della donna, tornato a casa dopo la giornata di lavoro, nell'appartamento in cui vivevano alla periferia della città.

Le vittime sono di origine ghanese, ma da anni residenti in Italia. Si cerca un altro figlio della donna, Solomon Nyantakyi, 21enne ex calciatore del Parma Fc e ancora irreperibile, che secondo gli inquirenti potrebbe essere l'autore del duplice delitto. Il padre e il marito di questa famiglia devastata non era in Italia al momento la tragedia: l'uomo si trova Inghilterra per ragioni di lavoro.

Secondo la testimonianza di una vicina, intorno alle 14.30 si sarebbero sentite le urla della bambina, che per alcuni attimi avrebbe esclamato più volte: "Mamma, mamma". 

Articoli correlati

Musica, intervista al giovane cantautore Andrea Grassi
Pubblicato il 12/06/2017 • leggi all'articolo
Tragedia a Parma: uccide la compagna e poi si toglie la vita
Pubblicato il 27/01/2017 • leggi all'articolo
Parma: Pizzarotti indagato per abuso d’ufficio
Pubblicato il 13/05/2016 • leggi all'articolo
Parma: prostituta arrestata per estorsione e minacce a un 40enne
Pubblicato il 04/01/2016 • leggi all'articolo
Parma: Questura riconosce come famiglia una coppia Gay sposata in Argentina
Pubblicato il 07/09/2015 • leggi all'articolo
Il Parma mette in vendita trofei e marchio
Pubblicato il 13/08/2015 • leggi all'articolo
Parma: 17enne cade dal tetto e muore, forse bravata con amici
Pubblicato il 03/06/2015 • leggi all'articolo
Risultati Serie A: la Juve a -1 dallo scudetto, Inzaghi esonerato, Parma in B e chi più ne ha più ne metta...
Pubblicato il 30/04/2015 • leggi all'articolo
Quando l'orgoglio supera ogni cosa: il Parma già in B batte anche la Juventus capolista
Pubblicato il 12/04/2015 • leggi all'articolo
Desolazione Inter, solo un pareggio col Parma
Pubblicato il 04/04/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus