13/03/16 L'Inter vince la sfida senza i bomber, Bologna battuto 2-1

interMILANO. Obiettivo raggiunto. L'Inter batte anche il Bologna e non perde terreno sulla Roma prima dello scontro diretto che potrebbe dare un primo verdetto nella lotta al terzo posto. I neroazzurri dominano nel primo tempo senza riuscire a sbloccarla e segnano due volte nella ripresa. Brienza accorcia le distanze al 90', ma ormai è troppo tardi. I neroazzurri superano momentaneamente la Fiorentina e si portano a -2 sulla Roma, in attesa delle altre partite di Serie A.

L'Inter parte subito aggressiva ma dopo 9 minuti perde Icardi, che subisce una distorsione al ginocchio dopo essersi lanciato per deviare in porta un pallone crossato deliziosamente da Eder. Al posto dell'argentino entra Kondogbia, con Brozovic che avanza sulla trequarti e Eder che si sposta a fare la punta. Continua l'assedio dei padroni di casa, guidato da Perisic, Ljajic e Brozovic, che spaventano più di una volta la difesa rossoblu. Ljajic, particolarmente ispirato, al 36' riceve palla da Perisic e calcia dal limite colpendo il palo esterno. Non c'è un attimo di respiro in campo, i neroazzurri continuano a spingere senza fermarsi fino all'intervallo, e a questo punto il Bologna può dirsi fortunato del risultato, ancora fermo sullo 0-0.

Al rientro dagli spogliatoi la squadra di Mancini paga il grosso sforzo del primo tempo, e fatica a spingere ancora con quell'insistenza. Per 20' minuti la partita si fa davvero equilibrata, e le occasioni diventano più rare rispetto ai primi 45 minuti. Per sbloccarla ci vuole un calcio d'angolo battuto da Brozovic, che pesca D'Ambrosio il quale prolunga per Perisic, che da due passi non fallisce e di testa manda la palla oltre Mirante. Il raddoppio arriva in modo simile all 77': altro calcio d'angolo, stavolta Miranda rimette la palla in mezzo per D'Ambrosio che segna il 2-0. Gli ultimi 10 minuti abbassa i ritmi l'Inter e il Bologna ne approfitta. I rossoblu approfittano di un errore di Kondogbia per accorciare le distanze con il subentrato Brienza, che calcia da limite sul palo opposto e riaccende le speranze degli ospiti. I neroazzurri resistono però all'assalto finale e incassano 3 punti pesanti in vista dello scontro della settimana prossima. Il campionato si fa davvero interessante, saranno due mesi infuocati.

Articoli correlati

Bologna: esplode Tir dopo scontro con un’auto, maxi incendio in autostrada con morti e feriti
Pubblicato il 06/08/2018 • leggi all'articolo
Bologna, ottocento nuovi alberi in centro a Castenaso: la Bassa Benfenati rinasce con 'Un bosco per la città'
Pubblicato il 14/02/2018 • leggi all'articolo
Focus - L'insostenibile leggerezza di Santon
Pubblicato il 23/01/2018 • leggi all'articolo
Bologna, prete accusa 17enne vittima di stupro: ‘’Te lo sei cercato’’
Pubblicato il 09/11/2017 • leggi all'articolo
Bologna: evadono dopo il pranzo con Papa Francesco, ricercati due pericolosi detenuti
Pubblicato il 11/10/2017 • leggi all'articolo
Le tre prove del fuoco
Pubblicato il 04/10/2017 • leggi all'articolo
Wanda Nara: "Sono l'unica moglie che fa guadagnare il marito"
Pubblicato il 30/08/2017 • leggi all'articolo
Serie A 2017/18: il calendario del Napoli
Pubblicato il 26/07/2017 • leggi all'articolo
I 300 bravissimi dell'Unibo premiati da Alma Mater
Pubblicato il 22/07/2017 • leggi all'articolo
Superga, Buffon richiama tifosi Juve: ''Lasciate stare i morti''
Pubblicato il 04/05/2017 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus