23/10/19 L’Amministrazione Comunale di Carinaro chiede 2,5 milioni per gli allagamenti

CARINARO. Con deliberazione della giunta municipale n.° 30 del 13.09.2019 è stato approvato il progetto definitivo relativo ad opere idrauliche per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico mitigazione allagamenti in via Piave e via Trieste. Ricadente nel decreto del 2 agosto 2019 del Ministero dell'Interno che così recita: approvazione del modello di certificazione informatizzato da utilizzare per la richiesta di contributi per interventi riferiti ad opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio, per l'anno 2020, previsti dall'articolo 1, comma 853 della legge 27 dicembre 2017, n. 205 - legge di bilancio 2018". (GU n.188 del 12-8-2019). La Giunta presieduta dal sindaco Nicola Affinito presenti tutti i componenti ha deliberato di approvare il progetto definitivo dei lavori di opere idrauliche per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico mitigazione allagamenti via Piave e via Trieste, per l'importo complessivo di € 2.500.000,00, presentato dall'ing. Luigi Massaro e depositato agli atti presso l'U.T.C. Che l'intervento relativo ai lavori di opere idrauliche per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico mitigazione allagamenti via Piave e via Trieste, trova copertura per € 2.450.000 con fondi statali ed € 50.000,00 con fondi comunali. 3. l’opera di che trattasi è iscritta nel programma di variazione triennale e annualità 2019. È certamente una prima risposta ai cittadini di Carinaro in quattro mesi di amministrazione Affinito, dichiara il vice sindaco Mario Moretti nonché assessore ai lavori pubblici nell’ottica di risolvere dopo tanti anni l’annoso problema degli allagamenti che tanto attanaglia gli abitanti del rione cimitero e della zona chiesa parrocchiale.

 

comments powered by Disqus