25/10/19 (61) La salute nella lingua

In medicina naturale abbiamo ormai compreso che il controllo del nostro stato di salute può essere effettuato in vari modi. Nell'articolo precedente abbiamo parlato delle unghie che è bene tenere sempre sotto cotrollo, ma ora consideriamo un altro metodo da utilizzare facilmente: il controllo della lingua

I Medici fanno spesso affidamento su questo metodo di controllo che permette loro di scoprire campanelli d’allarme su possibili patologie in atto. La lingua è un organo indispensabile per le sue molteplici funzioni. Situato nella cavità orale, è più lungo di dieci centimetri e può essere diviso in tre parti: la radice, la faringe e il segmento orale. E' composto da muscoli e nervi che rispettivamente facilitano la mobilità e consentono di rilevare i gusti e le sensazioni (freddo, calore).

 

Molti non sanno però che può anche rivelare in che condizioni di salute ci troviamo!

Lingua bianca, giallastra, scura … ognuna fornisce indicazioni precise:

 

Lingua di colore giallastro: tenendo conto che dovrebbe essere sempre liscia e rosa, il colore giallastro può essere un segno di un disturbo nel sistema digestivo o epatico. Infatti, quando si notano depositi gialli sulla lingua, di solito si tratta di una malattia del fegato o di un disturbo digestivo ed è meglio consultare il medico!

 

Una lingua bianca: Una lingua biancastra con una consistenza più spessa può avere cause diverse. Può essere dovuto a una dieta ricca di grassi o troppo piccante, ma può anche essere un segno di candidosi. Questa infezione è causata da funghi che quando si sviluppano creano un rivestimento bianco sulla lingua. Il lichen planus può anche dare un aspetto biancastro alla lingua. Questa malattia della pelle si manifesta con le linee bianche sulla lingua, l’interno delle guance e le labbra. Una lingua bianca può anche essere il risultato dell’assunzione di antibiotici, trattamenti neurolettici o disturbi digestivi. Infine, anche il consumo di alcol e tabacco può causare lesioni bianche sulla lingua.

 

Una lingua pallida: Se la lingua è rosa pallido, potrebbe indicare la mancanza di alcuni nutrienti. Questi ultimi svolgono un ruolo importante nelle funzioni dell’emoglobina e dell’ossigenazione del sangue. Una lingua di colore pallido può anche essere un segno di anemia. Per rimediare a questo, è importante colmare queste carenze nutrizionali. 

 

Una lingua rossa: A volte possiamo notare che la lingua cambia colore e diventa molto rossa. Questo può essere un segno di carenza di vitamina B9 o vitamina B12. Per contro quando la lingua è molto rossa e l’aspetto delle papille gustative e più sviluppato può rivelare la scarlattina o la malattia di kawasaki.

 

La lingua nera: Questo è un colore raro, ma esiste! La lingua nera di solito non è accompagnata da altri sintomi, ma è spesso pastosa. È causato da vari fattori tra cui l‘assunzione di antibiotici o altri farmaci, il fumo di tabacco e caffè, o l’uso di un collutorio improprio a base di perossido di idrogeno. La lingua nera può anche essere dovuta all’uso di dentifricio ossidativo o allo sviluppo di micosi. Se si soffre di questo problema, è importante consultare immediatamente un medico per determinare la causa e per trovare il trattamento appropriato.

 

La lingua secca: La lingua secca è dovuta a un disturbo della salivazione noto come xerostomia. La lingua è molto meno umida perché manca di saliva. Ma questo problema può anche essere causato dalla sindrome di Sjögren o dalla sacoidosi. Infine, alcuni farmaci come i neurolettici o gli antidepressivi possono causare secchezza della lingua.

 

Lingua ingrossata: malattia che deposita proteine (amiloidosi)

 

Lingua secca: indica disidratazione, problemi renali, diabete.

 

Lingua ruvida: mancanza di vitamine, infiammazione.

 

Lingua con le impronte dei denti: stato di tensione psichica.

 

Lingua con macchie: sulla parte superiore indica vulnerabilità alle allergie.

 

Lingua con le bollicine e ferite: indicano un consumo eccessivo di zuccheri raffinati, grassi e proteine.

 

Come vedete ci sono tante possibili spiegazioni riconducibili all’aspetto di questo organo. Facciamo tesoro di queste indicazioni.

 

 

Tratto liberamente da un articolo di Alessandra Orlacchio

 

                                                                                             Vi consiglio di vedere questo video:

 

Articoli correlati

Healthy Life: Apre la nuova rubrica 'Salute e Benessere' di Vocenuova, Cristiana Carradori la redattrice
Pubblicato il 15/04/2013 • leggi all'articolo
Perchè seguire Healthy Life e i consigli di Cristiana Carradori?
Pubblicato il 15/04/2013 • leggi all'articolo
Come funziona questa rubrica?
Pubblicato il 30/04/2013 • leggi all'articolo
(1) Per prima cosa consiglio a tutti la visione del film 'home'
Pubblicato il 15/05/2013 • leggi all'articolo
(3) Perchè non facciamo le cose che ci fanno bene?
Pubblicato il 15/06/2013 • leggi all'articolo
(4) Inquinamento? La natura ci protegge!
Pubblicato il 30/06/2013 • leggi all'articolo
(6) Il segreto per una buona salute…L’OMEOSTASI
Pubblicato il 30/08/2013 • leggi all'articolo
(7) “L’intestino…radice dell’albero umano e secondo cervello”
Pubblicato il 15/09/2013 • leggi all'articolo
(10) Quale dieta adottare? L’industria del dimagrimento!
Pubblicato il 30/10/2013 • leggi all'articolo
(8) E’ ora di impostare un percorso salutare
Pubblicato il 30/09/2013 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus