08/02/14 Napoli, camici con macchie rosse appesi davanti al McDonald’s

NAPOLI. Sull’uscio di un locale McDonald’s sono stati appesi dei camici da lavoro con macchie rosse, a simboleggiare il sangue, mentre un altoparlante ha diffuso sempre la stessa musica. È la forma di protesta dei dipendenti del McDonald’s di Napoli poichè la Napoli Futura, che gestisce l’attività, ha annunciato 39 licenziamenti.

I dipendenti vogliono stimolare l’apertura di un tavolo negoziale con il ripristino del rispetto delle regole contrattuali, tra cui part-time, ferie, procedura casse, turni e rispetto del decreto 81 ex 626 su sicurezza e salute.

I lavoratori chiedono un intervento nella vertenza anche della multinazionale «che anni fa aveva dichiarato il proprio progetto di crescita ed espansione sui nostri territori».

Ieri la prima risposta dell’azienda da parte di Guido Freda, amministratore delegato della Napoli Futura srl, società che gestisce la maggior parte dei punti vendita McDonald’s di Napoli e dintorni. L'imprenditore ha spiegato:"Le azioni di lotta annunciate dal sindacato non riguardano solo il locale di piazza Municipio ma anche gli altri punti vendita di Pompei, via Argine, Afragola, Casoria dove è stato proclamato uno sciopero nei prossimi giorni. Smentisco che l’azienda non concede incontri con i sindacati. È attivo un tavolo aperto di confronto presso la Regione". 

Articoli correlati

Napoli, al via la quinta edizione della Biennale del Libro d'Artista
Pubblicato il 16/07/2019 • leggi all'articolo
Napoli – stupro in Circumvesuviana: presi tre italiani tra i 18 ed i 20 anni
Pubblicato il 07/03/2019 • leggi all'articolo
Napoli – il giovane giornalaio affetto da autismo conquista la città
Pubblicato il 12/02/2019 • leggi all'articolo
Napoli - bomba contro l’ingresso della storica pizzeria di Gino Sorbillo: ‘’Andiamo Avanti’’
Pubblicato il 16/01/2019 • leggi all'articolo
Napoli, un tour ''geniale'': alla scoperta dei luoghi della Ferrante
Pubblicato il 08/12/2018 • leggi all'articolo
Napoli: uomo ucciso a coltellate durante una lite al centro storico
Pubblicato il 03/12/2018 • leggi all'articolo
Napoli: sequestra l’ex compagna e la riduce in fin di vita, arrestato 52enne
Pubblicato il 05/11/2018 • leggi all'articolo
Napoli: nuova scossa di terremoto nei Campi Flegrei, scuola evacuata e gente in strada
Pubblicato il 12/10/2018 • leggi all'articolo
Napoli: nel sottosuolo del Plebiscito un ipogeo voluto da Gioacchino Murat
Pubblicato il 01/10/2018 • leggi all'articolo
Napoli: raid nella notte a Forcella, ferito 13enne
Pubblicato il 20/09/2018 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus