06/05/16 Uncharted 4: Sony presenta il game kolossal di Naughty Dog

ROMA. Uncharted 4 è senza dubbio il titolo più atteso di questa prima metà del 2016.  Il protagonista è Nathan Drake, una sorta di Indiana Jones delle console, sempre all'inseguimento di città perdute a metà fra storia e mitologia. I primi tre capitoli di una saga che ha piazzato più di 20 milioni di copie sono però storia vecchia: qui cambia il tono del racconto, la spettacolarità delle sparatorie e soprattutto il fascino delle ambientazioni. Siamo davanti a un kolossal, per valore di produzione e risultato finale, dalla resa audiovisiva quasi di livello cinematografico.

Uncharted 4 ci mostra alcuni dei panorami più suggestivi del mondo dei videogame, dalle steppe nebbiose della Scozia (che sembrano uscite dal penultimo James Bond), fino alla savana rigogliosa del Madagascar, ricostruita con un'attenzione quasi morbosa per i dettagli naturalistici. E qualcuno ancora si chiede se possa esistere un turismo digitale. E' rinnovata anche  l'intensità del racconto, che finalmente diventa più intimo e personale. Naughty Dog, il team californiano che ha sviluppato il gioco, aveva già stupito qualche anno fa con The Last of Us, una storia distopica in cui si raccontava l'estinzione dolorosa dell'umanità. Ma nel palmares di Naughy Dog non mancano altri titoli importanti e meno adulti, come le serie di Crash Bandicoot e Jak & Daxter, anche qui successi da milioni di copie. Fra sparatorie e prove d'ingegno, proprio come quelle dell'Ultima Crociata di "Indy", l'avventura riesce ad appassionare, inseguendo il mito di Libertalia, leggendaria città dei pirati con un governo senza padroni. La forza di Uncharted 4 è proprio in questa sua capacità di mescolare la ricerca storiografica ad una sceneggiatura leggera e movimentata, le sparatorie non troppo impegnative all'esplorazione di ambienti meravigliosi, variando costantemente registri e stili di gioco in un'esperienza che ricorda l'action movie più "colto" degli anni 80. Uncharted 4 è, come i predecessori, una scusa per un viaggio virtuale tra leggende e miti, religioni e culti pagani, alla ricerca di tesori reali e di esperienze. Anche se poi il premio più grande è proprio il viaggio, tracciando le mappe di questi territori ancora "Uncharted", fuori dalle carte ufficiali, ma dentro quelle del fantastico.

Articoli correlati

Sony lancia il nuovo visore PlayStation VR
Pubblicato il 14/10/2016 • leggi all'articolo
Sony: arriva la nuova PlayStation 4 pro
Pubblicato il 09/09/2016 • leggi all'articolo
E3 2016: Playstation svela 50 giochi in realtà virtuale
Pubblicato il 15/06/2016 • leggi all'articolo
Sony: ecco il nuovo Xperia XA Ultra
Pubblicato il 17/05/2016 • leggi all'articolo
Sony presenta il visore Playstation VR: costerà 399 euro
Pubblicato il 18/03/2016 • leggi all'articolo
Sony lancia PlayStation Messages: l'app per Android e iOS
Pubblicato il 09/12/2015 • leggi all'articolo
Sony dice l'addio alle videocassette Betamax
Pubblicato il 13/11/2015 • leggi all'articolo
Sony: 150 milioni per i sensori fotografici di Toshiba
Pubblicato il 26/10/2015 • leggi all'articolo
Sony Xperia Z3+: il nuovo super smartphone in Italia a giugno
Pubblicato il 27/05/2015 • leggi all'articolo
Sony lancia Xperia Z4, il tablet ultra sottile
Pubblicato il 02/03/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus