07/08/13 Tributo a Cesare Andrea Bixio al Ravello Festival

SALERNO. È stato l’autore tra gli anni ’20 e ’30 dei più seguiti spettacoli di varietà e cabaret delle “capitali” del Cafè Chantant: a Napoli e Parigi risuonavano ancora gli echi della Belle Epoque. Ma più ancora è conosciuto come l’inventore della canzone in lingua italiana. Ravello celebra il mito di Cesare Andrea Bixio e i suoi tanti volti di successo: geniale industriale, editore di partiture musicali che graficamente erano opere d’arte futuriste, fondatore della prima casa editrice di musica leggera, nonché autore di indimenticabili motivi come “Mamma”, “Parlami d’amore Mariù”, “Vivere”. Il suo talento rivivrà attraverso una mostra itinerante che sarà inaugurata in Villa Rufolo venerdì 9 agosto alle ore 18. La Mostra è già stata insignita con la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica e racconta la storia di Cesare Andrea Bixio attraverso musica, partiture, stampe, filmati, documenti, epistolari, foto e inediti.

“È il primo passo verso la nascita di una Fondazione”, spiega Franco Bixio, che con il fratello Andrea e Giuseppe Pasquali ha curato la mostra. “Ravello è solo la tappa iniziale di una tournée che porterà ’C.A. Bixio – Musica e parole nel Novecento italiano’ in giro per il mondo – continua –. Dopo le capitali come Tokyo, Parigi, Milano, Napoli e Roma vogliamo proporla nelle province italiane, che spesso sono più colte delle grandi città”. Al vernissage della mostra (l’organizzazione dell’evento, coordinato da Renato Marengo, è della Palco Reale di Gianni Sergio) parteciperanno anche Pippo Baudo, Bruno Biriaco e Peppino Di Capri. Alle 21,30, sul Belvedere di Villa Rufolo, il presentatore condurrà “Canzoni dal secolo Breve”, musica e parole che hanno caratterizzato il Novecento italiano. Grazie alla musica eseguita dall’Orchestra di Bruno Biriaco, con le voci di Alessandro D’Acrissa e Pamela Passalacqua, dal talento emergente del pianoforte di Alberto Pizzo e dalla voce straordinaria di un testimonial di Bixio come Peppino Di Capri, Baudo porterà gli spettatori per mano nel mondo della musica leggera italiana, narrandone e spiegandone la genesi e le fortune. La mostra dedicata a Bixio - l’evento è una esclusiva del Ravello Festival - non è solo un omaggio al geniale industriale ma il riconoscimento a colui che ha avuto il merito di costruire la propria produzione musicale anche a misura dei nuovi mezzi di comunicazione di massa, mostrando un fiuto che, nell’epoca dell’immagine, lo rende attuale e interessante.

Per tutta questa serie di motivi – spiega il direttore artistico del festival Stefano Valanzuolo - appare chiaro come lo spazio di Villa Rufolo, cornice sontuosa di civiltà successive stratificatesi in armonia, e quello del Ravello Festival, dedicato in questo 2013 al tema conduttore del Domani, diventino specialmente adatti ad accogliere un pezzo di storia della Musica qual è quello rappresentato da C.A. Bixio, autore visionario e cordiale, italiano ed internazionale, moderno e fuori da tempo". 

Articoli correlati

''Io Dalí'': Salvador Dalí in mostra al PAN
Pubblicato il 27/02/2018 • leggi all'articolo
Mostre a Palazzo Zevallos: I napoletani a Parigi negli anni dell’Impressionismo
Pubblicato il 08/12/2017 • leggi all'articolo
Ad ottobre arriva la spumeggiante mostra di Hokusai a Roma
Pubblicato il 13/08/2017 • leggi all'articolo
La Reggia di Caserta ospiterà la mostra d'arte Klimt Experience: ecco quando
Pubblicato il 10/04/2017 • leggi all'articolo
FATTI AD ARTE – UNA RICERCA IN MOSTRA al BRAU
Pubblicato il 03/04/2017 • leggi all'articolo
L’Altro Ottocento: in mostra i capolavori della Città Metropolitana di Napoli.
Pubblicato il 29/12/2015 • leggi all'articolo
''Giotto, l'Italia, i luoghi'': un itinerario alla riscoperta di Giotto a Napoli
Pubblicato il 24/10/2015 • leggi all'articolo
Sabato l’inaugurazione della mostra ''Filosofia e Arte''
Pubblicato il 13/03/2014 • leggi all'articolo
'Il volto del '900' arriva al Palazzo Reale di Milano
Pubblicato il 25/09/2013 • leggi all'articolo
Le caricature di Massimo Troisi in mostra a Napoli
Pubblicato il 24/07/2013 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus