27/02/15 Camorra, Iovine confessa: ''La rete del metano era affare nostro''

CASAL DI PRINCIPE. Sono cominciati i lavori di scavo da parte dei vigili del fuoco e del Noe in quel di Casal di Principe, su corso Umberto, dopo le dichiarazioni del boss pentito Antonio Iovine che ha segnalato irregolarità nell'esecuzione dei lavori del metano.

I carabinieri, infatti, hanno misurato la messa in posa dei tubi del metano, che dovevano essere interrati ad una profondità maggiore di quanto sono attualmente. . Secondo Iovine i lavori per la realizzazione della rete di gas a Casal di Principe erano controllati direttamente dal clan dei Casalesi. 

Articoli correlati

Casal di Principe: 20 scompare nel nulla, scattano le ricerche
Pubblicato il 05/05/2015 • leggi all'articolo
Casal di Principe: 14enne scompare nel nulla, l'appello dei familiari
Pubblicato il 20/04/2015 • leggi all'articolo
Camorra, Iovine accusa: ''Zagaria aveva quote Cpl Concordia''
Pubblicato il 03/04/2015 • leggi all'articolo
Casal di Principe: arrestato noto imprenditore, favorì la latitanza di Zagaria
Pubblicato il 17/03/2015 • leggi all'articolo
Camorra, gigantesca operazione contro il clan dei Casalesi: in manette 40 affiliati alla fazione Schiavone - LE FOTO
Pubblicato il 10/03/2015 • leggi all'articolo
Casal di Principe, latitante si tradisce su Facebook e viene arrestato
Pubblicato il 02/03/2015 • leggi all'articolo
Casal di Principe, 19enne scomparso dopo una serata al bar
Pubblicato il 22/12/2014 • leggi all'articolo
Camorra, trattativa Iovine-007 per fermare le stragi di Setola
Pubblicato il 21/11/2014 • leggi all'articolo
Processo ai Casalesi, Roberto Saviano in aula a Napoli
Pubblicato il 10/11/2014 • leggi all'articolo
Terra dei Fuochi: Conai a Casal di Principe per protocollo raccolta differenziata
Pubblicato il 27/10/2014 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus