12/12/13 In Italia il primo impianto di pacemaker wireless

ROMA. L'Italia all'avanguardia nell'ambito della medicina. Ebbene si, per la prima volta, presso l'Ospedale Maria Cecilia di Cotignola, nei pressi di Ravenna, è stato impiantato un pacemaker wireless su un paziente con problemi cardiaci. Lo stimolatore del battito cardiaco senza fili è lungo 4 centimetri e pesa 2 grammi ed è un prodotto italiano.

La struttura ospedaliera è una tra le piu avanzate al mondo per interventi di questo tipo. Questo nuovo stimolatore rappresenta il primo importante passo per lo sviluppo di sistemi nano tecnologici per il trattamento dei disturbi del cuore. Ci si attende che nel futuro tali dispositivi e tale tecnica di impianto rappresentino la base per il miglioramento della qualità e della durata della vita.

Articoli correlati

Miur: firmato il nuovo Regolamento per l’esame di abilitazione alla professione di medico-chirurgo
Pubblicato il 16/05/2018 • leggi all'articolo
Test Medicina 2017: pubblicati i risultati, il punteggio più alto a Milano
Pubblicato il 20/09/2017 • leggi all'articolo
Festa dell'Unità con stand-casinò: è polemica
Pubblicato il 15/09/2015 • leggi all'articolo
Isis, bloccato a Ravenna un foreign fighter
Pubblicato il 22/04/2015 • leggi all'articolo
Ravenna, madre e figlio trovati morti in auto: ipotesi di omicidio-suicidio
Pubblicato il 13/12/2013 • leggi all'articolo
Un'alga per contrastare la disfunzione erettile
Pubblicato il 22/11/2013 • leggi all'articolo
Tanti auguri alla Dottoressa Anna Nunzia Della Gatta
Pubblicato il 21/10/2013 • leggi all'articolo
Dagli Stati Uniti la nuova gamba bionica
Pubblicato il 27/09/2013 • leggi all'articolo
Ravenna, uccide il figlio e poi si costituisce
Pubblicato il 29/08/2013 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus