06/10/15 Clendy Aversa, la carica di Manfredini: ''Subito una vittoria contro Olbia, il pubblico dovrà essere il settimo uomo in campo''

AVERSA. Mancano poco più di 10 giorni al gong dell’inizio del campionato. La Clendy Aversa giocherà la prima partita ufficiale il 18 ottobre tra le mura amiche del Palajacazzi. Nel palazzetto di via Salvo d’Acquisto arriverà Olbia, squadra sarda allenata da Luca Secchi.

La formazione normanna, guidata da coach Della Volpe, sta lavorando ormai da oltre un mese per arrivare al top a questo appuntamento, per quello che sarà un esordio davanti ai tifosi aversani per 9 undicesimi del roster. Tra le nuove arrivate c’è tanta attesa nel vedere all’opera Costanza Manfredini, schiacciatrice classe ’88, che l’anno scorso ha disputato un grande campionato nelle fila del Rovigo.

E la forte milanese non vede l’ora di ‘stampare’ il primo punto della nuova stagione: “Stiamo lavorando tanto per riuscire sin da subito ad avere quella condizione necessaria per vincere la prima gara con Olbia – ha detto Manfredini -, l’anno scorso con Rovigo sono riuscita ad arrivare con le mie compagne di squadre alla semifinale dei play off e alla finale di Coppa Italia.

In questa stagione voglio fare ancora meglio – dice sorridendo -, sappiamo che non sarà facile ma siamo cariche e consapevoli della nostra forza”. Costanza Manfredini parla poi del gruppo che ha trovato ad Aversa: “C’è una squadra importante, ci sono molte atlete giovani promettenti ma non manca quell’esperienza necessaria per affrontare nel migliore dei modi un campionato come quello di Serie A2. C’è un bel clima, entusiasmo e soprattutto vedo voglia di vincere negli occhi di tutte”. E quindi l’appello ai tifosi ad incitare la squadra durante le partite interne e sin da subito contro Olbia: “Sarà un campionato combattuto e difficile. Il pubblico è il settimo uomo in campo, è importante che loro ci seguano e ci incoraggino sempre, sia nel bene che nel male.

La prima partita è sempre la più emozionante: bisogna subito rompere il ghiaccio. Ci troveremo di fronte una squadra come Olbia che sono sicura darà fastidio a parecchie squadre in questo campionato. Ma noi non dobbiamo farci intimorire perché servirà subito partire con il piede giusto”.  

 

Articoli correlati

Clendy Aversa, la presidente Musto lancia la sfida per il 2016: ''Ci rinforzeremo per toglierci tante soddisfazioni''
Pubblicato il 29/12/2015 • leggi all'articolo
Clendy Aversa, coach Della Volpe: ''Dimentichiamo il derby, subito il riscatto con Anagni''
Pubblicato il 17/11/2015 • leggi all'articolo
New Volley Aversa, lanciata la campagna abbonamenti
Pubblicato il 15/10/2015 • leggi all'articolo
Sport e sociale: nasce la partnership tra Clendy Aversa e l’associazione ‘Non sei sola’
Pubblicato il 24/09/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus