11/08/18 La lotteria in Campania tra tradizione e attualità

NAPOLI. I campani sono conosciuti in tutta la penisola per la loro simpatia e per la passione per la lotteria che risale all'epoca dei Borboni. La lotteria ha fatto ingresso a Napoli nel 1682 in occasione della nascita di Francesco, primo erede di Ferdinando I di Borbone e della regina Maria Carolina.  La notizia della nascita del piccolo principe fu accolta con entusiasmo dai napoletani che decisero di giocare alla lotteria dei numeri ispirati a particolari significativi legati al lieto evento.  I numeri giocati dai napoletani furono 1, 16 e 70 che secondo la smorfia indicano rispettivamente: il figlio maschio, la regina e il palazzo reale. La dea bendata decise di premiare il gesto di affetto dei napoletani donando ai giocatori un terno di 170 mila ducati. Il passare del tempo non ha affievolito l'interesse dei campani per il gioco dei numeri e ancora oggi la regione Campania si trova nella lista delle prime dieci regioni con più schedine della lotteria giocate durante l'anno. Nel 2018 i partenopei possono contare su un grande numero di estrazioni, basta considerare che al 10eLotto le estrazioni avvengono ogni dieci minuti.

 

 

Accanto alle lotterie nazionali si sono diffuse le lotterie internazionali, dove le probabilità di vincita sono maggiori e i jackpot in palio più ricchi rispetto a quelli messi in palio dalle lotterie di casa nostra. La lotteria internazionale più gettonata è Eurojackpot, nata nel 2012 per fare concorrenza ad Euromillions e al SuperEnalotto. Alle estrazioni, che avvengono ogni venerdì sera ad Helsinki, partecipano l'Italia e le seguenti 17 nazioni europee:  Germania, Spagna, Finlandia, Danimarca, Svezia, Croazia, Olanda, Slovenia, Estonia, Norvegia, Islanda, Lettonia, Lituania, Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia e Polonia. La versione italiana del sito internazionale di Eurojackpot è sempre aggiornata agli ultimi risultati che vengono pubblicati in homepage insieme all'importo del jackpot in palio per il prossimo concorso. Sul sito sono trattati diversi argomenti; infatti non si parla solo di numeri, di statistiche e previsioni ma anche di come investire al meglio eventuali vincite. L'acquisto di una nuova casa, il sogno di un'auto lussuosa e la partenza per mete esotiche sono i desideri più comuni degli futuri vincitori raccolti dal sito e trattati all'interno delle pagine dedicate ai visitatori. 

 

 

Come si gioca alla lotteria del secondo millennio? Per giocare si devono scegliere 5 numeri compresi tra 1 e 50 e 2 euro numeri compresi tra 1 e 10. Per vincere il premio minimo bisogna indovinare 2 numeri e un numero. Il jackpot milionario viene vinto da chi indovina la combinazione "5+2". I premi delle altre 11 categorie vengono calcolati sulla percentuale dell'importo complessivo della vendita dei biglietti. Gli esperti studiosi di numerologia affermano che il 2018 sarà l'anno dei cambiamenti in quanto la somma delle cifre che lo compongono è uguale ad 11, che simboleggia il numero del cambiamento quindi, secondo la cabala, potrebbe essere proprio questo l'anno giusto per diventare milionari.

 

 

 

comments powered by Disqus