11/02/14 Regione Marche: ''Le priorità sono salvaguardia e difesa delle coste marchigiane''

ANCONA. Lunedì 17 febbraio, l’assessore alla Difesa della Costa, Paola Giorgi - assieme al presidente Anci Marche, Maurizio Mangialardi e a rappresentanze dei balneari – incontrerà, a Roma, il ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando.

Al centro dell’incontro, l’assessore porrà il problema della salvaguardia e del ripristino del litorale marchigiano devastato delle violenti mareggiate delle ultime settimane. “Centrale risulta la questione delle risorse necessarie per la tutela del territorio, dopo anni che lo Stato non investe adeguatamente in questo settore - afferma l’assessore - Le sole Regioni e i soli enti locali non possono intervenire con le esigue disponibilità di bilancio, penalizzate dal rispetto del Patto di stabilità.

Al ministro chiederò di assumere provvedimenti adeguati alla gravità della situazione, a fronte di una stima di 100 milioni di euro necessaria per la difesa della costa marchigiana”. Giorgi esprime anche solidarietà agli operatori balneari che stanno manifestando a sostegno del proprio lavoro, compromesso dalla violenza del mare e dalle preoccupazioni per la direttiva Bolkestein, che mette a rischio il futuro delle piccole imprese (100mila gli addetti marchigiani interessati). Riferendosi alla manifestazione di Porto Recanati, Giorgi ricorda che la Regione, con proprie risorse, ha in corso interventi per 4,2 milioni di euro nel litorale sud e altri 400mila euro in quello centrale.

Tutta la zona è ben monitorata e registra interventi significativi di rispristino e salvaguardia. Ma è evidente che, con le sole forze regionali, non è possibile giungere a una risoluzione del problema in tutti gli ambiti esposti alle mareggiate, che stanno assumendo sempre più caratteri di estrema violenza. Per questo al ministro Orlando chiederò un’attenzione maggiore da parte del Governo centrale, in quanto le comunità locali non possono essere abbandonate a se stesse nella gestione di un fenomeno che interessa tutta la costa e tutto il territorio nazionale”.

Il presidente Sib (Sindacato italiano balneari) Marche, Enzo Monachesi, che sarà presente all'incontro col ministro Orlando, ringrazia “il presidente Spacca e l’assessore Giorgi per la costante opera di monitoraggio della situazione e per l’attenzione mostrato a favore dei balneari”.

 

Articoli correlati

Bologna, ottocento nuovi alberi in centro a Castenaso: la Bassa Benfenati rinasce con 'Un bosco per la città'
Pubblicato il 14/02/2018 • leggi all'articolo
CONTEST-La tua estate in uno scatto: ecco i vincitori
Pubblicato il 18/09/2017 • leggi all'articolo
Previsioni meteo: da venerdì addio estate, in arrivo pioggia e freddo
Pubblicato il 28/08/2017 • leggi all'articolo
Andy Warhol: mostra a Capri
Pubblicato il 04/08/2016 • leggi all'articolo
Napoletani per costituzione: estate 2016
Pubblicato il 24/07/2016 • leggi all'articolo
Il cinema è scuola!
Pubblicato il 13/07/2016 • leggi all'articolo
Brividi d'estate all'orto botanico di Napoli
Pubblicato il 11/07/2016 • leggi all'articolo
Terra più verde rispetto a 30 anni fa: merito dell'anidride carbonica
Pubblicato il 29/04/2016 • leggi all'articolo
Intervista al Sottosegretario alla Difesa On. Domenico Rossi
Pubblicato il 23/01/2016 • leggi all'articolo
Un Paese al contrario: parte settima. L'elemosina alle forze dell'ordine
Pubblicato il 23/10/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus