19/07/13 (Aggiornamento) Shock a Gricignano, due coniugi feriti e trasportati in ospedale

GRICIGNANO. La piccola comunità di Gricignano è sotto shock. 

E' di stamattina la notizia che due coniugi, A.S. e moglie, nella notte sono stati trasportati in ospedale per aver riportato alcune ferite da arma da taglio.

Alcune voci parlano di un tentato suicidio da parte di entrambi i coniugi, altre di un possibile litigio tra la coppia. I coniugi, nella notte, sono stati soccorsi da un'ambulanza che li ha trasportati in ospedale dove sono tutt'ora ricoverati. Sono in corso accertamenti per chiarire le cause della sfiorata tragedia.

Aggiornamento: E' dunque confermata la tesi del tentato omicidio-suicidio. La donna, A.R., moglie di A.S. in preda ad un raptus, ha cercato di assassinare il marito tagliandogli i polsi, ma, forse, poco dopo, accortasi dello sconsiderato gesto ha cercato a sua volta di suicidarsi tagliandosi essa stessa i polsi. Solo l'immediato intervento dei soccorritori del 118 ha fatto si che la follia non si tramutasse in tragedia.

La donna, che insieme al marito, stamattina è stata dimessa dall'ospedale Moscati di Aversa, è stata tratta in arresto dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio. Gli accertamenti del caso, da parte dei carabinieri, continuano sotto la guida del capitano Nunzio Carbone della compagnia di Marcianise.

comments powered by Disqus