13/09/13 Esplode un silo due operai carbonizzati

LAMEZIA.  Una fiammata improvvisa, ha letteralmente carbonizzato i corpi di Daniele Gasbarrone e Alessandro Panella, entrambi 32enni,  mentre il terzo operaio  Enrico Amati, 47enne,  presenta sul corpo il 90% di ustioni. Ora la sua vita è appesa a un filo.

La dinamica dell’esplosione è ancora incerta, ma secondo le prime ricostruzioni i tre  operai, sorretti in aria da una gru,  sono stati travolti da una fiamma. Daniele e Alessandro sono stati sbalzati in aria mentre il corpo di Enrico è stato trovato  sul castello che li sorreggeva.  

Successivamente sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza l’area e recuperato i corpi. Per adesso la Procura della Repubblica di Lamezia Terme, ha aperto un’inchiesta e per Enrico, invece, si attendono aggiornamenti in merito alle sue condizioni.

Sull'esplosione, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha aspresso tutta la sua vicinanza alle famiglie delle vittime. Si attendono sviluppi sulla vicenda. 

 

Articoli correlati

Bomba carta esplode a Via Ferrante Imparato: un morto e una donna ferita
Pubblicato il 22/12/2017 • leggi all'articolo
Esplosione in metro a San Pietroburgo. Almeno 10 morti
Pubblicato il 03/04/2017 • leggi all'articolo
Milano: esplosione in un bar, si è pensato al peggio
Pubblicato il 02/10/2016 • leggi all'articolo
Ultim'ora Giugliano: tremenda esplosione in una fabbrica di fuochi d'artificio
Pubblicato il 18/07/2015 • leggi all'articolo
Turchia: è strage in miniera, 232 morti e 75 feriti
Pubblicato il 14/05/2014 • leggi all'articolo
Aversa, bomba alla filiale Unicredit in via Libertà
Pubblicato il 28/02/2014 • leggi all'articolo
Recale, esplosione di una bombola a gas, 4 feriti e danni all'intera abitazione
Pubblicato il 27/11/2013 • leggi all'articolo
Pescara, esplode fabbrica di fuochi d’artificio: sette dispersi
Pubblicato il 25/07/2013 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus