11/10/18 Avellino, strage del bus: il pm chiede 10 anni per i vertici di Autostrade

AVELLINO. Il procuratore capo di Avellino, Rosario Cantelmo, nel corso del processo per la strage del bus precipitato ad Avellino il 28 luglio 2013, ha chiesto dieci anni di reclusioni per i vertici di Autostrade per l’Italia. Nell’incidente sul viadotto Acqualonga dell’A16 Napoli-Canosa, persero la vita 40 persone. La procura di Avellino punta il dito anche contro gli esponenti di Autostrade che sarebbero stati responsabili per la mancata manutenzione del viadotto le cui barriere cedettero sotto l'impatto del bus, facendo precipitare il veicolo nella scarpata sottostante.

comments powered by Disqus