20/04/17 Napoli: agguato d’onore sventato da donna con bimbo in braccio

NAPOLI.  Doveva essere un delitto d'onore ma venne sventato dall'intervento della madre della vittima designata, che si è frapposta tra i killer e suo figlio tenendo in braccio il nipote in fasce: l'episodio è avvenuto nel Rione Don Guanella di Napoli, lo scorso settembre. Nel raid sono rimasti feriti l'obiettivo del commando e sua madre. Illeso, per fortuna, il nipote della donna.

    Il secondo tentativo di omicidio è invece scattato a Caivano (Napoli), per punire chi aveva ordinato l'agguato di Napoli senza l'autorizzazione del capoclan. Oggi i carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna (Napoli) hanno arrestato tre persone, ritenute legate al clan Ciccarelli - attivo a Caivano (Napoli) e nei comuni limitrofi - accusare dei tre tentati omicidi. Reati aggravati dalle finalità mafiose.     Agli indagati viene anche contestato il reato di detenzione e porto illegale di arma da guerra. (ANSA).

Articoli correlati

Koulibaly sovrasta la Juventus: Napoli a -1!
Pubblicato il 23/04/2018 • leggi all'articolo
Napoli: scoperto mercato della droga gestito da donne, 25 arresti
Pubblicato il 23/04/2018 • leggi all'articolo
Sottomarino nucleare Usa nel porto di Napoli, De Magistris scrive all’ammiraglio: ‘’Il porto di Napoli è un’area denuclearizzata’’
Pubblicato il 16/04/2018 • leggi all'articolo
Ritorna il Napoli Beach Soccer: ecco le tappe
Pubblicato il 12/04/2018 • leggi all'articolo
Napoli: 17enne accoltellato al collo da due coetanei
Pubblicato il 11/04/2018 • leggi all'articolo
Napoli, tragedia all’Università di Monte Sant’Angelo: studentessa 26enne si suicida
Pubblicato il 09/04/2018 • leggi all'articolo
Napoli: sequestro record di hashish, circa otto milioni di panetti
Pubblicato il 09/04/2018 • leggi all'articolo
Napoli – agenti violenti, il questore: ‘’non sono più operativi’’
Pubblicato il 09/04/2018 • leggi all'articolo
Napoli: spari tra la folla sul lungomare, nessun ferito
Pubblicato il 09/04/2018 • leggi all'articolo
Napoli: trovato a Positano il cadavere di Nicola Marra, il 20enne scomparso dopo una serata in discoteca
Pubblicato il 03/04/2018 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus