15/10/18 Orta di Atella, l'assessore Luigi Macchia: ''Ho letto falsità sul mio conto. Lavoro per il bene dei cittadini''

ORTA DI ATELLA. "Rilevo da un articolo a firma del giornalista De Michele, pubblicato sul portale web www.campanianotizie.com, che il sottoscritto si sarebbe opposto in Consiglio Comunale alla revoca del PUC sotto indicazione del trio Villano-del Prete-Iovinella, ipotizzando inoltre la mia malafede.Innanzitutto mi preme ricordare al dott. De Michele che, in Consiglio Comunale, l’Assessore può esprimere parere tecnico in merito a questioni di sua competenza ma la votazione spetta solo ed esclusivamente ai consiglieri.Detto ciò, nel particolare, invito il giornalista a leggere e rileggere il mio intervento che è interamente riportato nella Delibera di Consiglio Comunale pubblicata sul sito web del Comune.

Infatti nel mio intervento, oltre ad aggiornare la cittadinanza ed il Consiglio circa gli atti già predisposti dall’Amministrazione Villano, ho io stesso evidenziato che il vigente PUC è privo del parere di coerenza rilasciato dal Settore Urbanistica provinciale ed ho affermato che i seri problemi urbanistici di Orta di Atella non possono essere risolti mediante l’attuazione del PUA postumo che non trova alcun supporto normativo nazionale e/o regionale.Sarebbe bastato semplicemente leggere quanto riportato nella Delibera di Consiglio Comunale per capire che è intenzione del sottoscritto attendere i pareri del Settore Urbanistica provinciale e del Dipartimento di Ingegneria dell’Università della Campania per poter intervenire, con serietà e trasparenza, sulla questione urbanistica comunale.La mia malafede ipotizzata dal dott De Michele non trova pertanto fondamento rispetto agli atti ufficiali prodotti e risulta essere esclusivamente un insulto al lavoro che ogni giorno il sottoscritto compie per la cittadinanza.Come totalmente inventata risulta essere la notizia dei miei studi di ricercatore avvenuti a Barcellona; la mia esperienza di studi e ricerca all’estero è avvenuta si in Spagna ma non nella capitale della Catalogna".

 

Saluti ing. Luigi Macchia Ph.D.

comments powered by Disqus