28/08/14 Panico a Torre Annunziata: crolla un palazzo nel centro storico, si scava tra le macerie

TORRE ANNUNZIATA.  Crolla un palazzo nel cuore del centro storico, al vico Aurora, nel quadrilatero delle carceri. Sul posto sono immediatamente giunti una squadra di 40 vigili del fuoco e tre ambulanze del 118. In ospedale due persone, tra cui una donna e suo figlio, entrambi colpiti di striscio dalla pioggia di pietre.

Sotto la montagna di macerie non ci sarebbero persone, secondo i soccorritori, ma i vigili del fuoco continuano a scavare. In più, resta lo stato di massima allerta, anche perché potrebbero verificarsi altri crolli.

Il palazzo era disabitato e già a gennaio scorso era stato interessato da un'azione di demolizione e messa in sicurezza. I vigili del fuoco, sono impegnati in un servizio di monitoraggio che interessa anche le strutture confinanti con quella appena crollata.

Articoli correlati

Tragico incidente a Torre Annunziata: centauro contromano in auostrada, corpo tranciato
Pubblicato il 24/08/2017 • leggi all'articolo
Torre Annunziata:crolla palazzina di quattro piani,otto dispersi tra cui due bambini
Pubblicato il 07/07/2017 • leggi all'articolo
Torre Annunziata: abusi sessuali su una 13enne, arrestato 49enne
Pubblicato il 15/06/2016 • leggi all'articolo
Allarme bomba a Torre Annunziata: ordigno con armi e droga vicino alla Circumvesuviana
Pubblicato il 25/11/2015 • leggi all'articolo
Napoli: arrestato lo zio di Ciro Immobile per usura
Pubblicato il 24/02/2015 • leggi all'articolo
Usura: 5 arresti nel Napoletano, tassi superiori al 140%
Pubblicato il 05/02/2015 • leggi all'articolo
Truffe alle assicurazioni: 16 arresti nel napoletano
Pubblicato il 04/12/2014 • leggi all'articolo
Camorra, arrestato boss del clan Gionta di Torre Annunziata
Pubblicato il 27/11/2014 • leggi all'articolo
Torre Annunziata: 37enne muore in sala parto, la procura apre un'inchiesta
Pubblicato il 13/11/2014 • leggi all'articolo
L'Aversa Normanna cade in casa contro il Savoia
Pubblicato il 22/09/2014 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus