17/09/13 Casal di Principe, si scava alla ricerca dei rifiuti tossici indicati dal pentito Schiavone

CASAL DI PRINCIPE. Dopo il polverone sollevato dalle dichiarazioni del pentito di camorra, Carmine Schiavone, il quale ha indicato i punti esatti dove sarebbero stati sversati e seppelliti rifiuti tossici di varia natura, questa mattina sono stati autorizzati ed avviati i lavori di scavo per verificare la veridicità delle dichiarazioni dello stesso Schiavone.

Carabinieri e tecnici dell'Arpac con i Vigili del Fuoco di Caserta stanno eseguendo un sopralluogo su un terreno nei pressi di via Sondrio, a Casal di Principe. L'operazione proseguirà per tutto il pomeriggio e prevede analisi e accertamenti per rilevare l'eventuale presenza di sostanze nocive.

Sul luogo degli scavi è giunto poco dopo anche Padre Maurizio Patriciello, il prete anticamorra di Caivano che da tempo lotta contro lo sversamento e i roghi di rifiuti tossici.

Man mano durante gli scavi i tecnici dell'Arpac hanno anche iniziato a prelevare dei campioni di terreno da sottoporre a vari esami. Gli scavi proseguiranno fino a raggiungere la profondità di circa 12 metri, dove sarebbe presente una falda acquifera da cui i tecnici dovranno prelevare altri campioni.

Articoli correlati

Camorra: riciclaggio e affari col clan Lo Russo, arrestati due medici
Pubblicato il 17/05/2018 • leggi all'articolo
Camorra: sequestrato il tesoro di Zagaria in Romania, sigilli a 400 appartamenti
Pubblicato il 12/04/2018 • leggi all'articolo
Camorra: blitz anticamorra, presi otto scissionisti
Pubblicato il 09/04/2018 • leggi all'articolo
Camorra e ‘Ndrangheta a Roma per il narcotraffico: 19 arresti
Pubblicato il 21/03/2018 • leggi all'articolo
Camorra: favori ai clan per diventare sindaco, Brancaccio condannato a 8 anni di carcere
Pubblicato il 11/01/2018 • leggi all'articolo
Camorra: voleva vedere Napoli-Inter, boss latitante catturato a causa del biglietti
Pubblicato il 11/10/2017 • leggi all'articolo
Gli 'studenti contro la camorra' festeggiano il compleanno di Giancarlo Siani
Pubblicato il 19/09/2017 • leggi all'articolo
Napoli: arrestati tre fratelli imprenditori in odore di Camorra
Pubblicato il 22/06/2017 • leggi all'articolo
Camorra: maxi sequestro da tre milioni di euro all'ex consigliere regionale Nicola Ferraro
Pubblicato il 08/06/2017 • leggi all'articolo
A Ciro Colonna, non ti dimenticheremo mai.
Pubblicato il 06/06/2017 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus