23/09/16 Lo studente di Orta Marco Ciccarelli protagonista del mondo delle app

ORTA DI ATELLA. Fino a poche settimane fa nel descrivere l’apporto del giovane studente di Orta di Atella, Marco Ciccarelli, al mondo delle nuove tecnologie si poteva a giusta ragione parlare dell’opera di una giovane promessa. Ma in questo scorcio di Settembre si può senza tema di smentita definire l’operato di Ciccarelli come quello di una vera e propria realtà consolidata.

Infatti per il ventiduenne studente di informatica presso l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, ormai è un susseguirsi di riconoscimenti sia dal mondo Apple che da quello Android, che testimoniano la bontà delle intuizioni e soprattutto dei progetti che diventano realtà del Ciccarelli.

In queste settimane è, infatti, tutto un susseguirsi di approvazioni per applicazioni che svariano a 360 gradi dalle consulenze per giochi e strumenti connessi alle nuove tecnologie, a quella per trovare gli ospedali e le cliniche più vicine, fino ad un catalogo contenente le migliori battute delle nuove leve della comicità made in Napoli.

Senza falsa modestia- dichiara Ciccarelli- posso affermare che questo periodo mi sta riservando notevoli soddisfazioni. Tantissimi i riconoscimenti che mi sono pervenuti dalle due grandi realtà del mondo delle app: IOS ed Android, che, approvando i miei progetti, dimostrano, non solo la bontà delle mie intuizioni ma, anche di premiare il lavoro di chi come il sottoscritto crede di poter fornire servizi davvero utili alla collettività. E quando parlo di utilità, intendo riferirmi ad un concetto da interpretare a 360 gradi, in quando si va dall’app “Ospedali Regione Campani” utile ad individuare gli ospedali più vicini al punto di partenza di ciascun utente, sia a quella riservata ai consigli da dare in materia di sevizi connessi ai nuovi strumenti informatici. Analogamente il concetto suesposto può tranquillamente estendersi anche all’applicazione “Battute del Sud” con la quale poter ascoltare i tormentoni dei comici napoletani, un modo per aver a disposizione un vasto campionario di sketch di cui poter usufruire in qualsiasi momento in cui se ne abbia voglia”.

Ma Ciccarelli non intende certo cullarsi sugli allori, ma a giusta ragione sottolinea “come quelli raggiunti non rappresentano altro che i primi mattoni di una lunga serie di progetti da mettere in campo. Per questo in maniera costante continuo ad aggiornarmi e formarmi non solo in ambito accademico, proprio perché conscio del fatto che bisogna in ogni momento essere al passo coi tempi per cercare di realizzare prodotti sempre più innovativi”.

comments powered by Disqus