29/01/19 Sempre più italiani giocano online dopo il proliferare di tanti casino online nuovi in rete, vediamo come sarò il futuro tra le tante novità ed una regolamentazione più severa.

ROMA. In Italia in questi ultimi anni stiamo assistendo ad un vero e proprio boom del settore gioco d'azzardo che viene trainato principalmente dalle scommesse e dai casino online soprattutto quelli nuovi di ultima generazione. Questo settore sembra non conoscere crisi ed anzi negli ultimi anni ha sempre registrato un incremento dei volumi di gioco pari o superiori al 20%, numeri che si riscontrano difficilmente in altri settori dell'economia italiana. Questo giro di affari così alto ha anche attratto nel settore la criminalità organizzata ed infatti non stati pochi i casi di infiltrazioni mafiose in società che si occupavano proprio del gioco e che operassero con casinò on line AAMS regolarmente certificati così da non destare troppa attenzione sul territorio. Tutto questo ha portato sotto la lente di ingrandimento il gioco in generale e soprattutto i casino online AAMS e dopo anni di piccole modifiche alla legge in vigore con l'arrivo del nuovo governo l'obbiettivo è quello di riformare tutto il settore dei giochi attraverso restrizioni a pubblicità e sponsorizzazioni e rendendo sempre più fitta la rete di comunicazione tra i casino online nuovi ed i server centrali dove viene registrata ogni singola giocata di ogni giocatore. Sono davvero tanti i casino online nuovi come ad esempio www.skiller.it riconosciuti come casino online AAMS, ovvero con regolare licenza per operare nel mercato italiano rilasciata dai monopoli di stato, che negli ultimi anni sono proliferati in rete tanto da avere l'imbarazzo della scelta e con una lotta agguerritissima a livello di marketing da parte degli operatori di gioco tanto da dover arrivare ad una regolamentazione che si preannuncerà molto restrittiva. Il decreto dignità ha introdotto la norma che da giugno 2019 non sarà più possibile fare pubblicità a casino online nuovi e non, anche se con licenza AAMS, sia in tv che durante lo svolgimento di manifestazioni sportive. Prima di poter essere attuativo questo decreto deve però essere portata a termine la nuova regolamentazione dell'intero settore del gioco così da poter avere le linee guida sia per il rispetto della norma, che ora risulta essere lacunosa e molto grossolana, che per l'applicazione delle sanzioni che ora sarebbe impossibile stabilire.

Insomma si preannuncia un 2019 con molte novità sul mondo del gioco sia per le scommesse che per i casino online AAMS e per capire come si evolverà la situazione bisognerà attendere la nuova normativa nazionale sui giochi prima di giugno almeno di altre proroghe.

 

 

comments powered by Disqus