17/07/17 Napoli – addio al pianoforte della Stazione Centrale: sfasciato per la questione terrorismo

NAPOLI. Avete presente quei video che giravano sui social riguardanti canzoni suonate al pianoforte della stazione Napoli Centrale?

Ebbene, saranno solo un ricordo. Perchè il suddetto pianoforte è stato sfasciato pochi giorni fa dagli artificieri che sospettavano potesse contenere un ordigno dopo cha alcune persone sospette erano state viste aggirarsi nelle sue vicinanze.

Da quì la decisione, dolorosissima per i pendolari, ormai abituati all’allegra presenza all’interno della stazione, di rimuovere il pianoforte. L’incubo terrorismo, in questo caso, ha vinto chiudendo la porta a sprazzi di bellezza assoluta, tra assoli, canzoni napoletane e ballate, messe in scena dagli artisti improvvisati che popolano la stazione di Napoli Centrale. Un vero peccato. 

Articoli correlati

LIBERATO, DA FENOMENO SOCIAL AD EVENTO DI UNIONE SOCIALE
Pubblicato il 10/05/2018 • leggi all'articolo
Mattioli (Rai): ''De Magistris indegno: si vergogni e chieda scusa agli juventini!''
Pubblicato il 01/05/2018 • leggi all'articolo
Napoli Beach Soccer: nuovo acquisto ANGELO STEFANINI
Pubblicato il 30/04/2018 • leggi all'articolo
Koulibaly sovrasta la Juventus: Napoli a -1!
Pubblicato il 23/04/2018 • leggi all'articolo
Napoli: scoperto mercato della droga gestito da donne, 25 arresti
Pubblicato il 23/04/2018 • leggi all'articolo
Sottomarino nucleare Usa nel porto di Napoli, De Magistris scrive all’ammiraglio: ‘’Il porto di Napoli è un’area denuclearizzata’’
Pubblicato il 16/04/2018 • leggi all'articolo
Ritorna il Napoli Beach Soccer: ecco le tappe
Pubblicato il 12/04/2018 • leggi all'articolo
Napoli: 17enne accoltellato al collo da due coetanei
Pubblicato il 11/04/2018 • leggi all'articolo
Napoli, tragedia all’Università di Monte Sant’Angelo: studentessa 26enne si suicida
Pubblicato il 09/04/2018 • leggi all'articolo
Napoli: sequestro record di hashish, circa otto milioni di panetti
Pubblicato il 09/04/2018 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus